“Rapisce bimbi per satanismo”, donna linciata a morte. Ma era bufala di Fb

"Rapisce bimbi per satanismo", donna linciata a morte. Ma era bufala di Fb

GUARUJA (BRASILE) – Fabiane Maria de Jesus, una donna di 33 anni, è stata linciata a morte dopo che una pagina Facebook ha pubblicato la storia di una donna che rapiva bambini nella regione per fare dei rituali magici oscuri. Con il testo, vi era la foto di una donna che somigliava vagamente a Fabiane e per questo una folla inferocita ha linciato a morte la donna. Dopo aver postato la storia, la pagina Facebook chiamata “Guaruja Alerta”, ha cercato di sottolineare il fatto che si trattava solo di una “voce” ma ormai era troppo tardi e sabato scorso la donna è stata linciata a morte.

Come si legge sul sito locale “Pragmatismopolitico”, Fabiane è stata prima accerchiata e poi malmenata in maniera violenta da decine di persone su una strada di Guaruja, una località balneare vicino San Paolo, in Brasile.

Un video (dalle immagini molto forti, che può essere visto CLICCANDO QUI) girato dagli spettatori e pubblicato da numerosi media brasiliani, mostra delle scene agghiaccianti.

Mentre la donna è per terra viene colpita a turno. Un uomo le alza la testa per poi sbattergliela al suolo, un altro le passa sopra con una bicicletta mentre un terzo le lega una corda al polso e poi la trascina.

Purtroppo, sono decine le persone che guardano la scena senza intervenite. Alla fine, qualcuno chiama la polizia e la donna è stata portata in condizioni disperate in un ospedale locale, dove però è morta dopo due giorni di agonia.

L’avvocato della famiglia della vittima ha dichiarato che la donna è stata erroneamente identificata come autrice di rapimenti di bambini per atti satanici. Tutto, perché una pagina Fb che parla della criminalità della zona aveva pubblicato un post in merito con la foto di una donna molto simile a Fabiane.

La pagina Fb aveva messo in allerta i fan circa una voce a proposito di una donna della zona che rapiva bambini per utilizzarli nei riti di stregoneria e aveva anche scritto: “Che si tratti o no di un rumor, restiamo in allerta”.

Purtroppo, i fan della pagina hanno identificato nella donna raffigurata la De Jesus.

La polizia dice di non avere motivo di credere che la De Jesus fosse coinvolta in rapimenti o magia nera. Gli ufficiali dicono che in realtà, la foto pubblicata sulla pagina è quella di un’altra persona sospettata di un tentato rapimento avvenuto nel 2012 a Rio de Janeiro. Le autorità hanno detto che hanno identificato cinque aggressori e  ne hanno arrestato uno. Sulla vicenda è stata aperta una indagine.

Alcune immagini che appaiono nel video:

"Rapisce bimbi per satanismo", donna linciata a morte. Ma era bufala di Fb "Rapisce bimbi per satanismo", donna linciata a morte. Ma era bufala di Fb

Potrebbero interessarti anche...