attualità

Sacha, primo bimbo del 2013 e nato da coppia gay: ha due mamme

primo nato del 2013

ROMA – Il primo bimbo nato dell’anno, si sa, porta sempre un po’ di curiosità. In un certo senso è bello conoscere il nome del primo nascituro di un anno che ognuno di noi si trova davanti ad affrontare per intero.

Quest’anno, però, la notizia è ancora più curiosa visto che, un po’ come per la legge del contrappasso, il primo bimbo del 2013 è nato in Francia, si chiama Sacha ed ha… una mamma e una mamma.

La notizia poi è doppiamente “curiosa”, visto che arriva nel pieno del dibattito oltralpe sulle unioni gay, dove da più di 10 anni sono in vigore i Pacs e il presidente Hollande ha dichiarato di voler introdurre il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Quasi uno “smacco”, insomma, a tutti i francesi (e non solo) che non ammettono mamme e papà gay. E invece ecco qui che il bambino più “famoso” del primo giorno dell’anno è nato grazie ad una inseminazione artificiale. Effettuata in Belgio, paese in cui il procedimento per avere un bambino tra persone dello stesso sesso è legale.

“Abbiamo avuto la fortuna di avere una sola inseminazione, che ha funzionato subito. Penso che tutti fossero pronti a dare vita alla nostra piccola famiglia” racconta una delle due mamme.

Il governo francese ha molto a cuore questa delicata questione, e proprio lo scorso 7 Novembre ha approvato il progetto di legge che legalizza il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Intanto le due mamme di Sacha, Maud e Delphine, sono pronte a questa nuova avventura e, tra chi si scandalizza all’idea e chi la ritiene contro natura, c’è anche chi si chiede se, un bimbo, sia più felice a dover combattere con genitori di sesso diverso in perenne litigio, separazione o addirittura divorzio, oppure ricevendo l’amore di due mamme.

La domanda è lecita.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.