Categorie
attualità

Favino esorta i giovani: “Non arrendersi ai raccomandati”

ROMA – I raccomandati ”ci sono e c’erano quando ho iniziato io, vent’anni fa. Mi sono visto passare di fronte tutti. Mi sono arrivati a dire ‘sei troppo bravo’. Ma se tanta gente fa seriamente il proprio lavoro le cose possono cambiare”. Parola di Pierfrancesco Favino, protagonista oggi, con Francesca Reggiani al cinema Barberini di Roma, di un incontro con studenti di scuole medie superiori per il progetto ‘Cinema&Storia – 100+1. Cento film e un Paese, l’Italia’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.