Categorie
attualità

Ornella Vanoni contro Dolce&Gabbana? Il Corriere cita profilo fake della cantante

ROMA – Ornella Vanoni contro Dolce&Gabbana? Il Corriere cita profilo fake della cantante. Il quotidiano ha riportato le parole di tale “Ornella Vannoni”, che avrebbe criticato i due stilisti per le loro dichiarazioni in merito al concetto di famiglia. “Sono indecisa se bruciare il mio cappotto di cincillà #dolceegabbana o darlo al barbone Antonio in Centrale. #boycottdolcegabbana”, questa la frase citata in un pezzo. Ma in realtà non si trattava della vera pagina Twitter dell’artista. Che non fosse lei si capiva già dal fatto che non si chiamava Ornella Vanoni, bensì “Ornella Vannoni”. Ed è il profilo falso stesso a svelare l’errore di identità, prendendosela contro il quotidiano: “Qualcuno avvisi redattori del corriere che la Vanoni su twitter è un fake”. Insomma, nessuna critica, almeno fino a questo momento da parte della vera Vanoni.

Domenico Dolce e Stefano Gabbana sono in questi giorni al centro della polemica dopo aver rilasciato alcune dichiarazioni a Panorama. (Leggi qui). Ad essere prese di punta da vari vip, tra i quali il cantante Elton John, sono state soprattutto le parole di Dolce: “Non l’abbiamo inventata mica noi la famiglia. L’ha resa icona la Sacra famiglia, ma non c’è religione, non c’è stato sociale che tenga: tu nasci e hai un padre e una madre. O almeno dovrebbe essere così, per questo non mi convincono quelli che io chiamo figli della chimica, i bambini sintetici. Uteri in affitto, semi scelti da un catalogo. E poi vai a spiegare a questi bambini chi è la madre. Procreare deve essere un atto d’amore, oggi neanche gli psichiatri sono pronti ad affrontare gli effetti di queste sperimentazioni”. Viene chiesto poi agli stilisti se avrebbero voluto essere padri. Gabbana risponde di sì senza indugi, Dolce ha una risposta più complessa: Dolce: “Sono gay, non posso avere un figlio. Credo che non si possa avere tutto dalla vita, se non c’è vuol dire che non ci deve essere. È anche bello privarsi di qualcosa. La vita ha un suo percorso naturale, ci sono cose che non vanno modificate. E una di queste è la famiglia”. (Per approfondire leggi qui).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.