Categorie
attualità

Nicole Minetti non molla… né la Regione, né la sua borsa da 10 mila Euro

MILANO – Abbronzatura perfetta? C’è. Fisico mozzafiato? C’è. Chioma splendida splendente? C’è. In sostanza, Nicole Minetti, in Consiglio Regionale, c’è. In barba ai vari rumors durati tutta l’estate in merito alle sue presunte dimissioni volute in primis (sembra) da Silvio Berlusconi, la bella Nicole Minetti ha varcato la soglia del Pirellone nella sua solita splendida forma. Bene.

Certo, identificare un consigliere regionale con aggettivi inerenti all’aspetto fisico non è proprio il massimo, ma questo è. In fondo, dalle foto, sembra che a Nicole non dispiacciano i numerosi scatti dei fotoreporter. Così, altro che “brava” perchè “bella” le se addice di più ed eccola lì, in tutto il suo splendore e abbronzata dopo rilassanti vacanze estive vissute tra “il sogno americano” (sembrava volesse lanciarsi nel mondo dello spettacolo a stelle e strisce) e tra i gossip del suo presunto e bollente flirt con Fabrizio Corona. E  con nonchalance non esita a sfoggiare un look che vale… fior fiori di euro.

Passi la personale idea secondo cui un decoltè prosperoso strizzato in un top scollato e giacca “micro size” (ma lo sa la fashion consigliera che quest’anno va di moda l’over size?) non sia proprio di buon gusto (in un Consiglio Regionale, ma in qualsiasi altro luogo). Passi il bracciale in bella vista con bandiera italiana che sta a significare che, comunque, lei al suo paese ci tiene. Passi anche la cintura che agli occhi dei più passerà inosservata ma non a quelli degli esperti che identificano subito una costosissima cintura della Maison di Moda Hermès, il marchio dell’eleganza (?) per antonomasia dal valore di Euro 300, centesimo più, centesimo meno.

Ma la borsa no, quella proprio non passa perché sbandierare con orgoglio a tutta l’Italia una borsa di Hermès modello Birkin (si, la Consigliera è davvero di classe) di pelle di struzzo dal valore di circa 10 mila euro è davvero uno smacco ai cittadini italiani. Va bene che ognuno prende lo stipendio che prende e che ci si veste in base alle proprie possibilità. Ma è inutile pararsi dietro il fatto che questo potrebbe apparire come un ragionamento banale e qualunquista: in un momento difficile come questo in cui si sentono ogni giorno casi di famiglie cadute in disgrazia a causa della crisi economica, di licenziamenti e di fabbriche che chiudono, dovrebbe esserci nei personaggi politici una sorta di “valore morale” che, almeno in questo caso, Nicole Minetti non dimostra. Perché un personaggio politico che sfoggia 10mila euro di borsa davanti ai cittadini come per dire: “dite e fate come volete tanto io sto qui, non mi toglie nessuno e le mie borse costose me compro lo stesso… con i vostri soldi” non ha nemmeno la decenza morale di evitare di farlo anche solo per non alimentare critiche.

Che dire, brava Nicole Minetti, almeno non si può dire che tu non sia… coerente con te stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.