Necknomination a 9 anni: bimba si alcolizza all’estremo e rischia la vita

Necknomination a 9 anni: bimba si alcolizza all'estremo e rischia la vita

LEADGATE (GB) – Una delle più piccole vittime dell’agghiacciante moda del NekNominate. Rhiannon Scully, 9 anni, è stata ricoverata con urgenza in ospedale dopo aver bevuto un cocktail a base di vodka e whisky. Secondo quanto riporta il Daily Mail, la bimba è stata incitata dai suoi amici a bere, per seguire la preoccupante “moda” che sta spopolando sul web della “NekNominate”, il pericoloso “gioco” in cui gli amici si nominano e si sfidano a bere miscele alcoliche “esplosive” e pericolose nei modi più estremi possibili, e pubblicare poi il video della “prodezza” su Youtube.

La mamma ha trovato la figlia in condizioni disastrose nei pressi di casa e ha immediatamente chiamato un’ambulanza. A Rhiannon in ospedale hanno fatto una lavanda gastrica ed è stata monitorata durante la notte.

Secondo quanto riporta il Daily Mail, ieri la polizia ha confermato l’accaduto, ma deciso di non intraprendere alcuna azione contro i genitori.

Michelle, mamma di Rhiannon, ha affermato che la figlia è stata ripresa su un cellulare mentre beveva, ma che il video è stato cancellato subito dopo. I due superalcolici erano stati presi da un mobile a casa di una sua amica, senza che nessuno dei due genitori ne fosse a conoscenza. Al momento dell’incidente era presente anche la figlia dell’amica della signora Michelle.

Questa pericolosa “moda” che sta correndo sul web ha già causato la morte di diverse persone negli USA. I “nominati” vengono filmati durante l’esecuzione di sfide pericolosissime per la salute.

La signora Scully ha detto di aver trovato la figlia con gli occhi che roteavano all’indietro”. La donna ha detto:

“Quando l’ho vista ero infuriata, ero sconvolta e arrabbiata. Ero anche spaventata perché non sapevo che cosa le sarebbe potuto accadere. L’ho vista nella sua uniforme con altri due amici. Sono corsa da lei, stava cadendo e non capiva dove fosse. Avrebbe potuto essere investita, Rhiannon stava guidando il suo motorino elettrico in quel momento”

Secondo i genitori di Rhiannon, la bambina avrebbe bevuto un miscuglio di vodka, whisky e succo d’arancia dopo essere stata incoraggiata da suoi due amici, anche loro di 9 anni.

La madre ha anche riferito che il dottore ha calcolato che aveva bevuto circa mezzo litro della miscela superalcolica:

“Stava malissimo mentre era in bagno prima che i paramedici arrivassero. Abbiamo scoperto in ambulanza che si trattava di NekNominate. Rhiannon ha detto “le stupide NekNominations”. Non vorrei che questo accadesse a nessun altro bambino. C’è bisogno di insegnare ai bambini i pericoli dell’alcol, anche nelle scuole”

 

In foto: Rhiannon Scully. La sua immagine è stata rilasciata per sensibilizzare sui pericoli che questa mania ha anche su i bambini

Potrebbero interessarti anche...