Categorie
attualità

Monica Bellucci a Vanity Fair: “no alla chirurgia”

ROMA – Quello della chirurgia estetica è un dibattito molto attuale e ripreso più volte dai mass media e dalle celebrities. C’è chi è assolutamente contrario, chi non ha alcun problema a confessare di aver ricorso, almeno una volta nella vita, a qualche ritocchino estetico, chi non è contrario ma comunque convinto di non volerne mai far uso.

Monica Bellucci è apparsa sulla copertina di Vanity Fair di Maggio 2012 e, nella sua intervista, esprime un categorico “no” alla chirurgia: “Rispetto ad una faccia di plastica, io preferisco le rughe” e ancora ”Non amo l’idea di farmi ritoccare la faccia e, francamente, penso che per un’attrice sia abbastanza pericoloso: ogni dettaglio, sullo schermo, si nota cinquemila volte di più che nella vita normale”.

“Però la prego – dice rivolta all’intervistatrice – non mi faccia fare la figura della maestrina. Se una donna pensa che certi interventi possano renderla felice, dev’essere libera di scegliere”.

Sembra essere davvero convinta, la bella attrice 47enne reduce dal film “Rhinos Season” dell’iraniano Bahman Ghobadi, e quando le viene chiesto se è sicura che anche in futuro non cadrà mai in tentazione da “ritocco”, risponde: ”Ne riparliamo tra qualche anno. Magari ci saranno tecniche migliori ma, per ora, quello che vedo in giro non mi piace. Davanti a certe trasformazioni mi viene da domandare: “Ma tu, dove sei? Che cosa, o chi, c’è sotto questo?”.

Durante l’intervista, poi, parla anche di temi altrettanto attuali quali la seduzione ed il rapporto delle donne con gli uomini, e dichiara di essere attratta da uomini trasandati, che la facciano avvertire il pericolo e vivere carica d’adrenalina, poichè secondo la Bellucci “l’omo ha da puzzà”.

Poi, ancora, la Bellucci affronta il tema della menopausa: “Sono mentalmente pronta, e non mi fa paura. Da grande sostenitrice dell’omeopatia, penso di ricorrere in primis alle alternative che offre. Poi vedrò se ho bisogno delle tradizionali terapie ormonali sostitutive”.

Una Bellucci serena, in pace con se stessa e con il suo corpo, dunque. Altamente responsabile e matura e, soprattutto, decisamente “nature”.

Non per niente è bella, bella davvero.

Foto: Vanity Fair n° 17, Maggio 2012

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.