Categorie
attualità

Liberata Maria Sandra Mariani, rapita in Algeria

ROMA – È stata liberata Maria Sandra Mariani, la turista italiana rapita nel febbraio 2011 nel sud dell’Algeria. A riferirlo è Al Arabiya che, in un flash nell’edizione online dice: “La cittadina italiana rapita a Djanet, nel sud dell’Algeria è stata liberata”. Il riferimento, seppure indiretto, sembrava essere proprio a Maria Sandra Mariani sequestrata a circa 200 chilometri a sud della città Algerina Djanet. Poi, vi è stata la conferma da parte del ministro degli Esteri Giulio Terzi: “Maria Sandra Mariani è libera. Ne ho appena informato i familiari. Mi unisco alla loro grande soddisfazione e sollievo per questa magnifica notizia” ed ha aggiunto “I miei ringraziamenti più sentiti vanno a tutti coloro che hanno contribuito all’esito positivo della vicenda con grande dedizione, costanza e professionalita”.

Maria Sandra Mariani, 54 anni di San Casciano Val di Pesa (Firenze), era l’ostaggio italiano da più tempo nelle mani dei suoi rapitori: era stata sequestrata il 2 febbraio 2011 in pieno deserto del Sahara, nel sud dell’Algeria.

Appena appresa dalla Farnesina la notizia della liberazione della figlia, il padre di Maria Sandra Mariani è scoppiato in un pianto a dirotto. “Maria  Sandra sta bene ed è in buona salute – ha assicurato – Me lo hanno detto i funzionari della Farnesina”.  Top secret la località in cui si trova ora la turista italiana.

Poi, finalmente, le prime parole di Maria Sandra Mariani, dette al telefono ai genitori Lido e Fiammetta e poi alla sorella Mariangela: “Ora sono in paradiso, sono finalmente libera. Vi ho pensato tanto e vi abbraccio tutti. Sto bene. Domani mattina sono in Italia, a Roma”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.