Categorie
attualità

Quote rosa: Panucci nuova DG di Confindustria

ROMA – Donna, e nemmeno più giovanissima. È questo l’apparente identikit di Marcella Panucci, la prima donna nella storia ad assumere l’incarico di direttore generale di Confindustria. Un vero “smacco” alla serie di uomini tutti lauree e cervelli assiepati e pronti a prendere il posto di Giampaolo Galli come direttori generali. Poi basta arrivare a leggere il rispettabile curriculum della Panucci per rendersi conto che, di certo, non è proprio l’ultima arrivata: laureata in legge all’università Luiss Guido Carli, avvocato, già direttore degli affari legislativi di Confindustria, oggi capo della segreteria e consigliere economico-finanziario del ministro della Giustizia Paola Severino.

Così, come spiega “Il SOle 24 Ore”, Confindustria passerà dalle mani dell’economista Galli, ringraziato già dal presidente e dal direttivo per “aver tenuto elevata l’autorevolezza di Confindustria in una situazione tra le più difficili del Dopoguerra”, a quelle di una esperta in affari legali e giuridiche.

Un ritorno al privato, quello della Panucci. Ha già rappresentato Confindustria, infatti, in Borsa Italiana e ha fatto parte della Commissione per la riforma delle crisi d’impresa presiedute da Michele Villetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.