attualità

Cameron, il regista da record raggiunge da solo Fosso delle Mariane

James Cemeron

NEW YORK – Non è la prima volta che James Cameron ci stupisce. Nel 1997 creò il film campione di incassi e premio Oscar “Titanic”, che portò in scena alcuni degli effetti speciali all’epoca mai visti e che rivoluzionarono il mondo del cinema. Portò avanti molti altri successi tra cui, tra gli ultimi, il film “Avatar”.

Il regista, questa volta, si è davvero “superato”, raggiungendo a bordo del battello sottomarino Deepsea Challenger il fondo della Fossa delle Marianne, a 10.898 metri di profondità nell’Oceano Pacifico. Cameron ha trascorso sei ore sul fondo dell’Oceano effettuando riprese e raccogliendo campioni e dati, prima di riemergere a circa 500 chilometri a sud ovest di Guam. Prima di Cameron, solamente lo svizzero Jacques Piccard e l’americano Don Walsh avevano esplorato la Fossa delle Marianne, senza però raggiungere la profondità toccata dal regista canadese.

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.