India, abusi sulle donne: ecco “Women Sting”, anello anti stupro

India, abusi sulle donne: ecco "Women Sting", anello anti stupro

BANGALORE (INDIA) – Basta violenze. Si chiama “Women Sting” ed è un anello da dito di autodifesa con cui le donne indiane potranno difendersi dalle violenze. L’anello è stato lanciato a Bangalore nell’ambito della campagna “Save my sister” ed è composto da un micro ago, una micro pompa e un micro serbatoio che contiene una sostanza chimica, la Capsaicina, una sostanza fortemente urticante che può essere utilizzata dalla donna come arma di autodifesa e che potrebbe “scoraggiare” il violentatore.

Questo nuovo anello di autodifesa femminile arriva in un momento molto delicato. Proprio nei giorni scorsi un tribunale indiano ha condannato a morte quattro giovani di età compresa tra 19 e 26 riconosciuti colpevoli dello stupro di gruppo di una studentessa di 23 anni di New Delhi. La giovane morì due settimane dopo per le lesioni riportate.

Foto: Ansa

 

Potrebbero interessarti anche...