India: bimba di 9 anni stuprata mentre giocava in cortile. È in fin di vita

India: bimba di 9 anni stuprata mentre giocava in cortile. È in fin di vita

5 Febbraio 2014 - di Claudia Montanari

NEW DELHI – Una bambina di 9 anni è stata brutalmente stuprata da un giovane. Trovata diverse ore dopo dalla mamma, è stata portata immediatamente all’ospedale dove ora si trova in condizioni disperate a causa delle lesioni interne subite nell’aggressione sessuale.



Ennesimo drammatico episodio di violenza sessuale in India. Questa volta un bimba di soli 9 anni è stata violentata da un uomo di 25 anni. Secondo quanto riportato dai media locali l’aggressione è avvenuta domenica pomeriggio in un quartiere a nord della capitale indiana: la piccola, che fa la quarta elementare in una scuola governativa, stava giocando in un cortile con due amichette quando un uomo di 25 anni si è avvicinato e con un pretesto ha accompagnato la bambina in un luogo appartato, dove l’ha stuprata.

L’uomo è stato poi identificato e arrestato dalla polizia.

Risale a poco più di 1 anno fa la morte di una giovane studentessa di New Delhi a seguito della terribile aggressione sessuale subita su un autobus da sei ubriachi. La tragedia aveva sollevato moltissime polemiche e creato indignazione ma le violenze sessuali in India non si fermano e, per ora, le misure severe adottate dal governo contro questo drammatico problema indiano si sono dimostrate inefficaci.