India, le banche scoprono le donne: nuovo target per carte di credito

India, le banche scoprono le donne: nuovo target per carte di credito

DELHI – Le donne indiane scoprono la carta di credito. Le banche sono passate all’offensiva, riferisce Italia Oggi, e hanno iniziato a diffonderle nei villaggi e nelle piccole città, cercando di attrarre soprattutto le signore.

Come ha spiegato Chanda Kochhar, amministratore delegato di Icici Bank, il primo istituto indiano per attivi, nessuna banca può permettersi di ignorare questa fetta di mercato, formata da centinaia di milioni di donne.

Per incoraggiare i prestiti agli agricoltori e ai piccoli imprenditori la Banca Centrale Indiana ha facilitato le procedure attraverso cui le banche possono aprire filiali nelle zone rurali.

I costi per le banche restano alti, ma diffondendo l’uso delle carte di credito si fidelizza la clientela, che in seguito avrà bisogno di nuovi servizi.

La seconda banca indiana, Hdfc, ha metà delle proprie filiali che si trovano in zone rurale o nell’hinterland delle città. Solo un anno fa, ricorda Italia Oggi, le filiali fuori dalle metropoli erano un terzo del totale.

 

Potrebbero interessarti anche...