Giorgio Caproni: chi è l’autore dell’analisi Maturità 2017

Giorgio Caproni: chi è l'autore dell'analisi Maturità 2017

ROMA – Giorgio Caproni: chi è l’autore dell’analisi Maturità 2017. Chi è Giorgio Caproni? Il conto alla rovescia è terminato, le tracce della prima prova dell’esame di maturità 2017 sono state diffuse: per l’analisi del testo è stato scelto Giorgio Caproni e scommettiamo che in molti si stiano chiedendo chi sia questo autore, ben poco conosciuto rispetto ai più “quotati” Giacomo Leopardi, Giovanni Pascoli ed Eugenio Montale che tuttavia sono presenti nelle tracce del saggio breve.

Chi è dunque Giorgio Caproni? Nato a Livorno nel 1912 e morto nel 1990, Caproni è stato un poeta, critico letterario e traduttore del ‘900. Nonostante non sia “inflazionato” e famoso quanto alcuni dei suoi colleghi, Caproni viene considerato dai critici come uno dei più importanti poeti del Novecento, oltre ad aver contribuito ad una importante fetta di opere letterarie (sue le traduzioni, secondo Treccani.it, de Il Tempo ritrovato di Marcel Proust, su incarico di Natalia Ginzburg (Torino 1951) e Poesie e prosa di René Char (Milano 1962)).

I Versicoli del controcaproni (pubblicati per la prima volta nel 1983, nell’edizione di Tutte le poesie) e la raccolta Res amissa (uscita postuma nel 1991, a cura di Giorgio Agamben), sono la dimostrazione di come la poesia possa essere la riflessione sull’inquietudine di un’epoca (nello specifico quella del secondo Novecento, di grandi trasformazioni). Giorgio Caproni studiò a Genova ma visse quasi tutta la sua vita a Roma. Fece la guerra (1939), partecipò alla Resistenza.  I temi portanti della sua poetica sono: la madre, rievocata e ricordata in molte poesie; Genova, considerata la sua “città dell’anima”; il viaggio, un viaggio allegorico alla scoperta della vita.

Caproni appartiene a quella che Pier Paolo Pasolini definì come la “linea poetica antinovecentesca“: poesie caratterizzate da uno stile limpido e chiaro e dal recupero, almeno parziale, delle regole metriche tradizionali.

Per l’analisi del testo nella prima prova della maturità 2017 è stata scelta la poesia Versicoli quasi ecologici, contenuta nella raccolta Res Amissa, pubblicata postuma nel 1991. Qui il testo della poesia.

 

Potrebbero interessarti anche...