Pakistan: a morte 4 donne per aver ballato con uomini

Pakistan, a 6 anni obbligata a sposarsi per risolvere una faida

ISLAMABAD – Sono state giustiziate le quattro donne condannate a morte nel Kohistan, in Pakistan, con l’accusa di aver ”macchiato l’onore” delle rispettive famiglie per aver ballato insieme ad alcuni uomini durante una cerimonia nuziale in un remoto villaggio di Hazara, violando così ”le regole tribali di separazione tra i sessi”. Lo riferisce Geo News citando il fratello maggiore di uno degli uomini condannati a morte, Muhamamd Afzal. ”Una jirga tribale li ha dichiarati ‘Ghul’ (fornicatori, ndr)”, ha aggiunto Afzal, spigando che le donne accusante avevano cantato Mahiyas (canzoni popolari) durante una cerimonia di nozze e danzato in presenza di Na-mehram (coloro che si possono sposare nell’Islam)”.

 

Potrebbero interessarti anche...