Categorie
attualità

Brasile, ristoranti “Spoleto”: sei bella? Mangi gratis

BRASILE – Sei bella? Qui mangi gratis. Accade in Brasile, nella catena ristoranti “Spoleto” che offre piatti tipici italiani, dove alle clienti “belle” il pranzo viene letteralmente offerto dal ristorante.

Potrebbe sembrare l’ennesimo fenonemo sessista e invece è un’originale campagna pubblicitaria con dei specifici risvolti psicologici e, ovviamente, di marketing pubblicitario.

“Le donne belle non pagano” è lo slogan della campagna pubblicitaria, ma chi decide se la donna sia bella oppure no? La donna stessa: le clienti, una volta scelto il menù, giunte in cassa si vedono recapitare uno specchio dai camerieri. Le donne che, guardandosi allo specchio si definiscono belle, non pagano. L’obiettivo è quello di stimolare l’autostima femminile che spesso viene messa a dura prova dalle donne stesse e da un canone di bellezza dettato dalla società spesso innaturale.

“Abbiamo aiutato le donne a capire che la bellezza viene da dentro e questa curiosa campagna ha l’obiettivo di incoraggiare l’autostima delle donne” spiegano i gestori del locale.

In realtà solo 500 donne hanno confessato di sentirsi belle mangiando così gratuitamente. Considerando il fatto che la catrna di fast food conta ben 200 ristoranti in tutto il Brasile, il numero di donne che si sono considerate affascinanti è piuttosto esiguo, ma se è vero che come afferma Fast company le vendite di Spoleto sono aumentate del 35%, l’iniziativa di marketing pubblicitario ha sicuramente funzionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.