Categorie
attualità

Usa: no cittadinanza a gemelle nate da fecondazione artificiale

WASHINGTON – Sono nate dal grembo di una donna americana, ma sono state concepite con seme e ovulo di donatori la cui origine è sconosciuta e per questo oggi il governo Usa nega loro la cittadinanza americana. È la storia di Maya e Shira, due gemelline oggi di due anni, figlie di Ellie Lavi, americana che vive in Israele: tre fa Ellie, quarantenne single, decise di fare ricorso alla fecondazione artificiale per avere un figlio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.