Categorie
attualità

Carla Bruni: “Mi sento la Lady Gaga di Francia”

ROMA – A cantare, cantano entrambe. Certo però tra le due un bel po’ di differenza c’è, a partire dai ruoli. Eppure Carla Bruni, la premiere dame di Francia, ormai tutta casa e famiglia, si sente più vicina alla pop star Lady Gaga che alla moglie dell’ex presidente francese George Pompidou, Claude, nota in Francia per essere stata la prima a uscire dai rigidi canoni del protocollo dell’Eliseo.

“Ammiravo molto la moglie di Pompidou e non trovo ridicolo impegnarsi in opere umanitarie – ha detto la première dame de France in un intervista al settimanale Le Nouvel Observateur -. A parte questo con la mia esperienza nei media, io sono Lady Gaga”.

La signora Sarkozy ci tiene anche a non essere etichettata. “C’è voluto del tempo per imparare questa funzione (di première dame, ndr) cerco di esercitarla al meglio senza fare politica”.

Alla domanda del giornalista che le chiede se “recita la parte della finta tonta”, Carla risponde: “Non recito nessuna parte ma conosco i miei limiti e questo non è propriamente un segno di stupidità. Certi argomenti come l’economia mi sfuggono e non faccio finta di conoscerli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.