Anthony Bourdain si è suicidato: morto il famoso chef ex fidanzato di Asia Argento

Anthony Bourdain si è suicidato: morto il famoso chef ex fidanzato di Asia Argento

ROMA – Anthony Bourdain si è suicidato: morto il famoso chef ex fidanzato di Asia Argento. Lo chef di fama internazionale, Anthony Bourdain, si è suicidato. Lo riferisce la Cnn. Aveva 61 anni. Si legge su Tgcom:

“Bourdain si trovava in Francia per lavorare a una nuova puntata della serie ‘Parts Unknown’, scrive Cnn, e il suo amico Eric Ripert, chef francese, lo ha trovato stamane senza vita nella sua stanza d’albergo”.

Classe 1956, Anthony Bourdain era un celebre chef e scrittore americano. La sua carriera era iniziata con un diploma al Culinary Institute of America e con il tempo si era fatto conoscere lavorando in diversi ristoranti di New York. Alla passione per la cucina ha sempre accompagnato quella per la scrittura, collaborando con diverse testate, fra cui il New York Times, The Observer, The Times e The Independent. Ha scritto due romanzi gialli, intitolati “Bone in the Throat” (1995) e “Gone Bamboo” (1997).

Anthony Bourdain ha lavorato anche in tv, diventando protagonista di un format intitolato “Anthony Bourdain: Senza prenotazione” in onda su Sky, ed è stato giudice nella trasmissione Top Chef.

Nel 2004 ha divorziato da Nancy Putkoski, che è stata sua moglie per 20 anni, e ha risposato Ottavia Busia, legata come lui al mondo dell’alta cucina. La coppia ha avuto due figli e si è separata nel 2016 dopo 9 anni di d’amore.

Negli ultimi tempi Bourdain era balzato agli onori delle cronache di gossip per via della sua relazione con Asia Argento.

Potrebbero interessarti anche...