Angelina Jolie si fa togliere le ovaie: “Sono a rischio cancro”

angelina-jolie-total-white

NEW YORK – Angelina Jolie si fa togliere le ovaie: “Sono a rischio cancro”. L’attrice e ambasciatrice Onu ha dato l’annuncio dell’intervento chirurgico sul New York Times: “Perché tutte le donne sappiano che ci sono delle opzioni”. Solo due anni fa si era sottoposta a una doppia mastectomia al seno. Ora ha invece deciso di farsi rimuovere le ovaie e le tube di fallopio per prevenire il tumore. “Ho perso mia mamma, mia nonna e mia zia a causa del cancro”, ha scritto l’attrice. “Due anni fa un esame del sangue aveva rivelato che ho un 87 per cento di rischio di cancro al seno e 50 per cento alle ovaia”. Questo è il motivo per cui si è convinta a procedere con l’intervento, rendendo pubblica la sua scelta:

“Voglio che le altre donne a rischio siano a conoscenza delle opzioni. Ho promesso di tenervi aggiornati con tutte le informazioni che potrebbero essere utili, compreso il mio prossimo intervento preventivo, la rimozione delle mie ovaie e delle tube di fallopio”. E ha aggiunto: “Non è facile prendere queste decisioni, ma si possono guardare in faccia i problemi di salute. La conoscenza è potere”. “Ho pianificato l’intervento”, ha specificato, “E’ meno complesso della mastectomia, ma i suoi effetti sono più duri. Costringe la donna a una menopausa forzata. Per questo mi sono preparata sia dal punto di vista psicologico che da quello fisico”.

La Jolie si è prima consultata con i chirurghi, e dopo averne parlato con il marito Brad Pitt, ha preso la sua decisione:

“Nel mio caso i medici sono convinti che la rimozione delle ovaie è la scelta migliore, sopratutto visto quello che è accaduto a tre donne della mia famiglia. Il tumore all’ovaio a mia madre è stato diagnosticato a 49 anni, io ne ho 39. Mi sento ancora molto donna. So che non è possibile rimuovere tutti i rischi. Ma so anche che i miei figli non diranno mai che la mamma è morta per un cancro ovarico”.

Potrebbero interessarti anche...