Angela Ahrendts da Burberry a Apple: una donna guiderà le vendite

Angela Ahrendts da Burberry a Apple: una donna guiderà le vendite

CUPERTINO – È ufficiale: Angela Ahrendts -attuale amministratore delegato del gruppo britannico del lusso Burberry– sarà a capo della nuova divisione dei negozi fisici e virtuali della Apple. La Ahrendts diventerà senior vice president di Apple e membro dell’executive team, a diretto riporto del Ceo Tim Cook. La donna, che arriverà nel gruppo di Cupertino in primavera, supervisionerà la direzione strategica, l’espansione e le operazioni dei negozi  di Apple, sia online che fisici. È la Apple stessa a dare la notizia.

Si legge sul Corriere della Sera:

“Ahrendts lascerà il suo attuale incarico da metà 2014 e sarà sostituita in Burberry da Christopher Bailey, responsabile creativo da più di sei anni e che manterrà anche questo incarico. Burberry ha  annunciato di aver chiuso il primo semestre con un fatturato di 1,031 milioni di sterline, in crescita del 17 per cento. Solo poche settimane fa, Burberry era stata la prima azienda a utilizzare i nuovi iPhone 5s in un evento pubblico: lo smartphone Apple, che in Italia arriva il 25 ottobre, era stato usato per scattare foto, girare video e condividere immagini e filmati prima, durante e dopo la sfilata di Burberry a Londra, lunedì 16 settembre”.

Sono profondamente onorata di entrare a far parte di Apple, in questo ruolo appena creato, a partire dal prossimo anno, e sono ansiosa di lavorare con i team a livello mondiale per arricchire ulteriormente l’esperienza dei nostri clienti negli Apple Store e negli Online Store“, ha affermato Ahrendts, aggiungendo: “Da sempre ammiro l’innovazione e l’impatto che i prodotti e i servizi Apple hanno sulla vita delle persone e mi auguro di poter dare il mio modesto contributo al costante successo e alla leadership di questa azienda che continua a cambiare il mondo”.

Dal canto suo Cook ha dichiarato: “Sono felice che Angela venga da noi perché condivide i nostri valori e il nostro focus nell’innovazione, e mette la nostra stessa attenzione nella customer experience”.

Potrebbero interessarti anche...