29 anni e mamma di 7 figli: muore di setticemia pur di non lasciarli soli

29 anni e mamma di 7 figli: muore di setticemia pur di non lasciarli soli

HULL (GB) – 29 anni e mamma di 7 figli: Lisa Watling è morta a causa di un avvelenamento del sangue pur di non andare all’ospedale e dover lasciare soli i propri figli.

Lisa Watling è morta a 29 anni a causa di una setticemia cinque settimane dopo che le era stata diagnosticata una infezione della pelle.

Andrew Graves, 32 anni, marito di Lisa, ha raccontato al Daily Mail che i 7 figli, 6 maschietti e 1 femminuccia, sono l’eredità che Lisa ha lasciato loro. L’uomo racconta al Daily Mail:

“Prima di tutto era una mamma. La vedo in ognuno dei nostri figli. Mi si spezza il cuore al pensiero che non solo lei ha perso loro, ma il modo in cui loro hanno perso la mamma”

Lisa, residente a Hull, in Inghilterra, si era ammalata 5 settimane prima di morire. Le era stato prescritto un antibiotico per combattere l’infezione, ma lei non prendeva i farmaci nel modo corretto. Poiché l’infezione stava aumentando, il signor Greaves aveva pregato la moglie di andare in ospedale ma, siccome lei non voleva stare lontano dai suoi bambini per troppo tempo, ha rifiutato il ricovero. Alla fine la sua condizione era talmente peggiorata che la donna aveva iniziato a delirare e sua madre ha deciso di chiamare un’ambulanza.

All’ospedale i medici hanno riferito alla famiglia che vi era una possibilità molto alta che Lisa avrebbe perso una gamba. Era stata messa in un coma indotto ed era pronta per l’amputazione dell’arto, ma l’infezione oramai si era già diffusa e i suoi organi vitali avevano cominciato a funzionare male.

Per Lisa purtroppo non c’era più nulla da fare ed è morta con i genitori e il marito al suo fianco. Il signor Graves, che con Lisa era sposato da 11 anni, ha detto:

“La stavo guardando in quel letto d’ospedale, cercando di vedere ogni sua singola espressione. Speravo che saremmo tornati a casa insieme. Ora, ogni volta che chiudo gli occhi, la vedo in quel letto d’ospedale. Non sembrava neanche più lei”

Il papà di Lisa ha detto:

Tutto quello che voleva era essere a casa con i bambini. Tutto ciò che pensava era rivolto a loro. Ora i bambini sono la sua eredità e la nostra forza”

La mamma di Lisa ha poi aggiunto:

“Quando hanno spento la dialisi, non potevo guardare la mia primogenita morire. Lisa era una mamma e una persona fantastica. Amava avere figli, per lei era naturale metterli al mondo. Era così orgogliosa di tutti loro”

Lisa era molto conosciuta e amata nel suo quartiere. Il marito ha detto:

“Poteva fare amicizia in una stanza vuota. Non potevamo fare dieci passi lungo la strada senza che qualcuno ci fermasse per scambiare due chiacchiere. Tutti la conoscevano e l’amavano, era la semplicità in persona”

La signora Hilton ha detto che è straziante che la figlia, che era ‘nata per essere una mamma‘ non sarà più in grado di vedere crescere i suoi sette figli:

“Era la mia primogenita, la mia migliore amicaI suoi figli sono la nostra forza ora, sono loro che ci stanno aiutando e dobbiamo essere forti per loro e per Andy”

29 anni e mamma di 7 figli: muore di setticemia pur di non lasciarli soli

Lisa è morta lunedì 14 aprile lasciando Kieran, 11 anni, Lewis, nove, Mason, sei, Jaidon, cinque, Paisleigh, tre, Amelia, due e Ainsley, 14 mesi.

Potrebbero interessarti anche...