Categorie
tv

X Factor Romania, Paolo Lagana accusa: “Eliminato perchè gay”

ROMA – Ha tentato l’avventura dei talent show, partecipando all’edizione romena di ‘X Factor’, ma è stato eliminato ed umiliato “perchè omosessuale”. E’ l’accusa lanciata oggi – dalle pagine del quotidiano ‘Il Mattino di Padova – da un 27enne di Monselice (Padova), Paolo Lagana. L’episodio di discriminazione e omofobia nei suoi confronti, ha raccontato il giovane, sarebbe avvenuto, dopo il passaggio alle pre-selezioni, nella prima puntata in tv del programma musicale, quando è stato attaccato in diretta da uno dei componenti della giuria, il rapper ‘Cheloo’, leader di un gruppo hip-hop locale.

“Io disprezzo tutto ciò che sei, quello che voi rappresentate e questa nazione ti manderà a casa” sarebbero state le parole pronunciate dal rapper pronunciate durante la trasmissione sull’emittente nazionale ‘Antenna 1’. Il cantante-giurato si sarebbe quindi alzato dal tavolo, rifiutandosi di giudicare Lagana, che poi alla fine è stato eliminato dalla competizione. Lagana, nel modulo inviato on line per accedere all’X Factor romeno, aveva spiegato di essere gay e durante la sua partecipazione non ha mai fatto mistero del proprio orientamento sessuale. Secondo l’aspirante cantante padovano anche il pubblico in studio lo avrebbe apostrofato con urla e insulti omofobi. Il giovane ha riferito che in Romania la vicenda non è passata affatto sotto silenzio, e che la tv ‘Antenna 1’ sarebbe stata sanzionata con una multa dal Cna, l’organismo che vigila sulle trasmissioni audiovisive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.