Categorie
attualità

Riforma Fornero sulle pensioni in vigore dal 1 gennaio: ecco cosa cambia

ROMA – È entrata in vigore, dal 1 Gennaio 2013, la riforma Fornero sulle pensioni. Molte sono le regole che cambiano: in pensione si va più tardi, gli uomini a 66 anni e 3 mesi e le donne a 62 anni e 3 mesi. Abolite poi le pensioni di anzianità: si potrà andare in pensione […]

Categorie
politica

Bersani e Renzi, scontro tv su pensioni, tagli alla politica e alleanze: il dibattito e il programma

ROMA – È stato un dibattito civile ma acceso quello di ieri sera in tv tra Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi, alla quasi vigilia del ballottaggio per le primarie del Pd. Non sono di certo mancate le “scintille” tra “il figlio coraggioso”, come si è autodefinito il sindaco di Firenze Renzi e lo “zio […]

Categorie
attualità

Donne al lavoro, la riforma Fornero penalizza le più giovani

ROMA – Non solo esodati e giovanni in generale. C’è un’altra categoria colpita dalla riforma delle pensioni del ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Elsa Fornero: le giovani donne. L’avvertimento viene dall’Istat, che ha notato come le donne, nonostante stiano entrando sempre di più nel mondo del lavoro (sono aumentate del 13,9% dal 1994 […]

Categorie
politica

Pd + PdL: più esodati salvati, pensioni a 58 anni

ROMA – La maggioranza, Pd e Pdl insieme, propongono la loro controriforma delle pensioni: chiedono che sia possibile anche andare in pensione a 58 anni, seppure con un assegno più snello, e che si ampli il numero degli esodati da salvaguardare. Costo della controriforma? 5 miliardi, da ricavare entro il 2019, secondo la proposta, dall’aumento […]

Categorie
attualità

Fornero: per gli over 50 part-time fino alla pensione

ROMA – Come far uscire comunque i lavoratori dal lavoro facendo spazio ai giovani ma senza mandarli in pensione troppo presto o renderli esodati? Dandogli, negli ultimi anni di lavoro un impiego part-time che li possa gradatamente avvicinare al traguardo della pensione. Questo, secondo i progetti del governo, il futuro prossimo per gli over 50-55. […]

Categorie
politica

Fornero: "Io maestrina? Il mio vizio d'origine è inquadrare i problemi"

Roma – "Alcuni dicono che io sia professorina o maestrina. In ogni caso io sono professoressa all'università di Torino prima di essere ministro e il mio vizio d'origine è quello di inquadrare i problemi". Così il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, intervenendo al convegno 'Questione femminile, questione nazionale' a palazzo Giustiniani.

Categorie
cronaca

Dipendente pubblico riscuote la pensione della madre deceduta 5 anni prima

Trapani – Un abitante di Marsala, in provincia di Trapani, di 55 anni, dipendente di un ente locale territoriale, è stato sorpreso dalla polizia tributaria della guardia di finanza di Trapani mentre ritirava, pur risultando in quel momento regolarmente in servizio, gli 811 euro della pensione della madre, morta quasi 5 anni fa. Il dipendente […]

Categorie
ambiente

Pensioni, Sacconi: "Molte se ne andranno prima dei 65 anni". Maxi fuga costa 10 milardi

Il Consiglio dei ministri ha dato oggi il via libera all’equiparazione dell’età pensionabile tra uomini e donne. Per le donne, quindi, si andrà in pensione a 65 anni a partire dal 2012, con un unico scalone. Una misura che è venuta incontro ad una precisa richiesta fatta dall’Unione europea. Una misura, inoltre, che secondo il […]

Categorie
ambiente

Le statali in pensione a 65 anni dal 2012, ok del governo. Tagliati anche gli stipendi Rai

Il consiglio dei ministri ha dato il via libera all’equiparazione dell’età delle pensioni di vecchiaia tra uomini e donne nel pubblico impiego. L’Italia ottemperà così alla richiesta dell’Ue. Le donne andranno in pensione a 65 anni a partire dal primo gennaio 2012. Sarà quindi unico lo “scalone” che obbligherà le lavoratrici pubbliche ad andare in […]

Categorie
ambiente

Ultimatum dell'Ue all'Italia: equiparare età pensionabile. L'Inps intanto manda 20 milioni di lettere

Ultimatum della Commissione Ue all’Italia: se non equiparerà immediatamente l’età pensionabile tra uomini e donne nel settore pubblico sarà nuovamente deferita alla Corte di giustizia europea. L’avvertimento – secondo quanto apprende l’ANSA da fonti vicine al dossier – è contenuto in una nuova lettera che Bruxelles ha inviato alle autorità italiane, chiedendo loro di adeguarsi […]