Categorie
attualità

Figli adottivi, sentenza Cassazione: “Via divieto di conoscere nome di madre”

ROMA –  La legge italiana parla chiaro: è vietato, per i figli adottivi, conoscere l’identità dei genitori naturali. Eppure, una nuova sentenza della Corte di Cassazione ha aperto uno spiraglio per tutti quei ragazzi e adulti che condividono il sogno di voler conoscere la mamma che li ha partoriti: “L’irreversibilità del segreto sull’identità della madre biologica […]

Categorie
cronaca

Cassazione: test di paternità all’insaputa dei figli non si può fare

ROMA – Il test del Dna all’insaputa del figlio non si può fare. Lo ha deciso la Cassazione con una sentenza: è una violazione della privacy, chi ha dubbi sulla paternità dei propri figli deve rivolgersi al tribunale. Non sono validi, per eventualmente disconoscere un figlio non proprio, i test che si trovano sempre più spesso su internet e anche […]

Categorie
cronaca

Cassazione: “Bimbi a scuola, niente giochi in giardino se disturbano il vicino”

ROMA – Se i bambini che giocano nel giardino della scuola disturbano gli abitanti allora devono smettere di giocare. Vocii e schiamazzi delle ore in cortile, secondo la sentenza della Cassazione,devono essere stabiliti in precedenza e nel rispetto degli abitanti che vivono nella zona. La sentenza riguarda la denuncia di Carlo T., residentea Trezzano sul Naviglio, nei confronti dell’asilo nido e scuola […]

Categorie
attualità

Cassazione: inestetismi da chirurgia estetica non sono considerati malattia

ROMA – “Gli inestetismi procurati con un avventuroso trattamento chirurgico non possono qualificarsi come malattia”. Pertanto, il chirurgo estetico che ha affrontato tale trattamento chirurgico, si salva dalla condanna per lesioni. A stabilirlo è la Cassazione in merito al caso di una donna di 47 anni che aveva denunciato per lesioni il chirurgo estetico al […]

Categorie
attualità

Insultare il capo? Una volta si può, lo dice la legge

ROMA – A chi non è mai capitato almeno una volta, anche nelle situazioni di lavoro più serene, di sentire il bisogno impellente di mandare il proprio capo.. a quel paese? Bene, buone notizie: potete farlo senza per questo essere licenziati, lo dice la legge.  la Suprema Corte di Cassazione ha stabilito che il “vaffa” può essere pronunciato […]

Categorie
cronaca

Reato far chiamare l'ex da un sito di scambisti

Risponde lo stesso di molestie telefoniche e p – Risponde lo stesso di molestie telefoniche, e per questo viene punito con la multa, chi inserisce il cellulare altrui su un sito ''dedito allo scambio di informazioni di carattere sessuale'' tramite il quale la 'vittima' viene direttamente contattata dagli utenti dello stesso sito. Lo sottolinea la […]

Categorie
cronaca

Sgarbi in Cassazione: Ingiusta condanna a pagamento 200mila euro

Milano – "Vittorio Sgarbi ha proposto ricorso in Cassazione contro l'ingiusta condanna ad euro 200mila, inflitta dal tribunale di Milano e confermata dalla corte di appello di Milano, sezione II civile, la stessa che dovrà decidere sull'appello proposto da Berlusconi". A comunicarlo è il difensore di Sgarbi, Giampaolo Cicconi. "La cosa singolare – aggiunge – […]

Categorie
Salute

Salute: un diritto di tutti anche dei carcerati! Lo ribadisce la corte di cassazione

Il diritto alla salute prima di tutto, anche per i malati in carcere. Lo ribadisce la Corte di Cassazione che invita i giudici, chiamati a decidere sull’applicazione o meno di misure alternative per detenuti malati, a tener sempre presente, “indipendentemente dalla compatibilità o meno dell’infermità del detenuto con le possibilità di assistenza e cura offerte […]

Categorie
curiosità

La Cassazione condanna un gestore di nightclub per video-sesso a pagamento..Il reato? Prostituzione

Video-sesso a pagamento e’ prostituzione Lo sostiene Cassazione confermando condanna a gestore nightclub E’ prostituzione anche esibire prestazioni sessuali in videoconferenza quando dall’altra parte dello schermo ci sono clienti che pagano per ‘interagire’ con il protagonista del video. Lo stabilisce la Cassazione che ha confermato la condanna nei confronti di un gestore di un nightclub, […]

Categorie
ambiente

Cassazione: insultare qualcuno con una mail non è una molestia

Insultare una persona con una mail non equivale ad una molestia. E’ più difficile punire chi insulta qualcun altro servendosi della posta elettronica rispetto a chi manda messaggi offensivi usando gli sms del telefonino. Lo sottolinea la Cassazione spiegando che la posta elettronica è meno invasiva degli sms e ”turba” di meno la privacy rispetto […]

Categorie
ambiente

Scuola, sentenza Cassazione: "Bimbi della scuola materna mai da soli in bagno"

I bambini della scuola materna sono troppo piccoli per essere lasciati soli in bagno, e le maestre non possono limitarsi ad accompagnarli al gabinetto per fare subito ritorno in classe dagli altri bimbi. Se non possono lasciare sola la classe, allora devono chiedere al personale della scuola di stare in bagno col bambino che ne […]

Categorie
ambiente

Cassazione: non fare vedere i figli all'ex non sempre è reato

Se una mamma rifiuta di fare vedere il figlio all’ex non sempre è nel torto, anche se il giudice ha stabilito giorni e orari precisi. Per la Cassazione meritano la sanzione penale solo quei comportamenti, del genitore affidatario della prole, che mirano a «vanificare il diritto di visita alterando completamente l’equilibrio che è stato individuato […]