Categorie
Salute

Zuccheri, eccedere danneggia anche la memoria

BERLINO – Troppi zuccheri fanno male, e non soltanto alla linea: eccedere con il glucosio ha effetti negativi anche sul cervello, influenzando la memoria e provocando un restringimento dell’ippocampo, cioè la parte del cervello che si occupa delle funzioni mnemoniche. A dirlo è uno studio del Charité University Medical Center di Berlino, in Germania, pubblicato sulla rivista Neurology.

I ricercatori hanno preso spunto dagli studi relativi al diabete, malattia causata proprio da un eccesso di glucosio (cioè di zuccheri) nel sangue che provoca un restringimento dell’ippocampo e un rischio maggiore di demenza.

Gli studiosi hanno verificato gli effetti di un eccessivo consumo di zuccheri e carboidrati su 141 volontari sani, che sono stati sottoposti a test sulla memoria e ad altri esami per verificare la funzionalità dell’ippocampo.

Al termine dello studio è emerso che chi aveva totalizzato risultati inferiori al test della memoria e aveva un ippocampo ristretto aveva livelli di glucosio nel sangue molto elevati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.