Categorie
Salute

Come velocizzare il metabolismo dopo i 40 anni: 4 consigli

Con il passare degli anni è possibile sperimentare un rallentamento del metabolismo. A 20 anni è più veloce che a 60.

Uno dei motivi per cui ciò accade è che inizia a diminuire la massa magra, in particolare quella muscolare, mentre aumenta quella grassa, che è meno attiva da un punto di vista metabolico.

Belinda Norton, insegnante di educazione fisica della Gold Coast, in Australia, ha sperimentato su se stessa cosa significa avere un metabolismo più lento a 44 anni.

Per questo ha trovato una serie di cose da fare per far funzionare al meglio il suo sistema digestivo e prevenire l’aumento di peso. Le elenca il Daily Mail.

La prima cosa che ha aiutato Belinda enormemente sono state le sessioni di pesi di resistenza attiva.

“Quando solleviamo pesi, si verificano danni microscopici alle miofibrille all’interno della fibra muscolare”, ha scritto Belinda sul suo sito web.

“Queste micro lacrime stimolano la risposta di riparazione del corpo. Il corpo fornisce nutrienti potenziati all’interno del flusso sanguigno per stimolare la riparazione delle cellule muscolari”.

“L’aumento del numero di miofibrille provoca un rapido accendersi dei muscoli, aumentando il tasso metabolico”.

Il secondo modo con cui Belinda ha detto di aver migliorato il suo metabolismo è l’esercizio ad alta intensità.

“L’esercizio aerobico può anche accelerare il nostro metabolismo”, ha detto Belinda.

“La chiave è aumentare l’intensità con la variazione della velocità. Un esercizio ad alta intensità offre un aumento del tasso metabolico a riposo rispetto ad allenamenti bassi o moderati”. 

L’acqua è l’altra chiave per aiutare il metabolismo. Elimina le tossine dal corpo e impedisce anche il rallentamento del nostro metabolismo a causa della disidratazione.

Poi c’è la dieta. Belinda ha eliminato i cibi altamente trasformati, aggiunto spezie nella sua dieta e messo in ogni pasto delle proteine ​​magre.

“L’aggiunta di caffè nero alla mia dieta mi ha dato un aumento a breve termine del mio tasso metabolico”, ha detto. Beve inoltre tè verde o tè oolong.