Categorie
Salute

Tumore al seno, frutta e verdura in adolescenza dimezzano il rischio

BOSTON – Tumore al seno, le adolescenti che mangiano molta frutta e verdura sono più protette da adulte. Lo rivela uno studio del Brigham and Women Hospital di Boston pubblicato dalla rivista ‘Pediatrics’.

Un’alimentazione ricca di ortaggi (e quindi di antiossidanti e beta-carotene) riduce la possibilità di sviluppare noduli benigni al seno, che possono essere precursori del cancro alla mammella.

La ricerca si basa sui dati di 6.500 ragazze che hanno riempito un questionario sulle loro abitudini alimentari per tre anni a partire da quando ne avevano 12. Diversi anni dopo è stato chiesto loro di compilare un altro questionario sullo stato di salute e su eventuali diagnosi di noduli benigni.

Sulla base delle risposte ai primi questionari le ragazze sono state divise in quattro gruppi a seconda del consumo di cibi ricchi di carotenoidi, delle sostanze antiossidanti considerate antitumorali. 

Il gruppo che aveva assunto la minore quantità di beta-carotene aveva una probabilità doppia di ammalarsi di tumore al seno rispetto a quello che ne aveva consumato di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.