Salute

Tumore al seno, la pancia che aumenta fa salire il rischio

Tumore al seno, la pancia che aumenta fa salire il rischio

ROMA – Cattive notizie per chi lotta con la bilancia: avere la pancia non è solo una questione di linea mancata, ma mette a rischio tumore al seno se si è in menopausa. Lo rivela uno studio britannico ripreso da Vera Martinella sul Corriere della Sera. Gli studiosi inglesi hanno scoperto che più taglie si prendono tra i 20 e i 50 anni e peggio è, con il rischio che aumenta persino del 77%.

La maggior parte delle 93mila donne osservate dai ricercatori britannici quando aveva 20 o 25 anni indossava una 40-44, ma a 50 anni, all’epoca dell’ingresso nella sperimentazione, la misura era aumentata. Per tre donne su quattro vita e fianchi si erano infatti allargati, passando in media a una 42-46.

In base ai dati raccolti i ricercatori hanno calcolato che il rischio di tumore al seno aumenta del 33% per chi sale di una taglia ogni 10 anni e del 77% per chi, in un decennio, prende due taglie.

Del resto l’aumento della pancia era già stato collegato ad altri tipi di tumori, come quello al pancreas, utero e ovaio. Restano ancora da chiarire bene i meccanismi che collegano i centimetri addominali al cancro, ma è chiaro che tutto ruota intorno all’eccesso di cellule adipose: il grasso rappresenta un deposito di colesterolo, che è la materia prima per la sintesi di alcuni ormoni sessuali. E molti tumori sono influenzati proprio da questi ormoni.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.