Tè verde, quando è meglio berlo durante la giornata

Tè verde, quando è meglio berlo durante la giornata

Il tè verde è ormai entrato a far parte delle nostre diete. Bere una tazza di questa bevanda può dimezzare i rischi di demenza senile del 50%, come riportato da una ricerca pubblicata sulla rivista Usa ‘Journal of Nutrition, Health and Aging’. L’indagine ha individuato nelle catechine e nei flavonoidi presenti nelle foglie del tè potenti sostanze anti-infiammatorie che proteggerebbero il cervello.

Un altro studio realizzato dall’Università statale dell’Ohio e pubblicato sul Journal of Nutritional Biochemistry ha evidenziato che la bevanda può essere un toccasana per l’intestino e aiutare a lottare contro l’obesità. Se poi si tratta di matcha, gli effetti sono maggiori: le foglie contengono 137 volte il contenuto di antiossidanti del normale di quello verde, polifenoli e diversi aminoacidi, come l-theanina che riduce lo stress fisico e psicologico e l’acido glutamico che agisce sul sistema nervoso centrale.

Il sito Medical News Today ricorda che non tutti i momenti della giornata sono ideali per bere il tè verde. Può compromettere l’assorbimento dei nutrienti durante i pasti. Numerosi composti possono legarsi ai minerali nel tuo corpo e bloccarne l’assorbimento. In particolare, i tannini sono composti presenti nel tè verde che agiscono come antinutrienti e riducono l’assorbimento del ferro. Anche la sera è preferibile evitarlo. Può disturbare il sonno in alcune persone. Una tazza (237 ml) contiene circa 35 mg di caffeina. Sebbene sia assai inferiore a quella fornita dal caffè, può comunque causare effetti collaterali a coloro che sono sensibili a questo stimolante.

Meglio consumarlo al mattino o tra un pasto e l’altro. A differenza del caffè e di altre bevande contenenti caffeina, il tè verde ha anche L-teanina, un aminoacido che esercita effetti calmanti. L-teanina e caffeina lavorano insieme per migliorare la funzione cerebrale e l’umore, senza causare gli effetti collaterali negativi che possono accompagnare il consumo di caffeina da sola.

Potrebbero interessarti anche...