Categorie
Salute

Prevenire il diabete di tipo 2, consigli pratici

Chi ha il diabete di tipo 2 deve tenere sotto controllo la glicemia, ma anche mantenere un adeguato stile di vita.

E’ fondamentale gestire e non trascurare la condizione a 360 gradi, prendendo in considerazione anche importanti fattori di rischio cardiovascolare quali obesità e pressione arteriosa.

Consigli per prevenire il diabete di tipo 2.

Un primo consiglio è quello di fare il pieno di fibre e proteine. Alimenti come legumi, crusca di frumento, farina integrale, cibi vegetali, sono ricchi di fibre e aiutano a moderare la quantità di digeribilità del corpo.

Mangiare alimenti ricchi di proteine ​​come carni magre, pollame, uova e tofu aiuta a tenere a bada la fame evitando di sfogarsi con dolci, pasta e pane.

Dite addio alle sigarette perché fumare può favorire il diabete. I fumatori hanno un rischio del 30-40% maggiore di sviluppare la malattia rispetto ai non fumatori.

Maggiore è il numero di sigarette fumate al dì, maggiore è il pericolo di divenire diabetici.

Evitare alimenti ultra processati (cibo industriale a lunga scadenza come snack, caramelle, dolci confezionati, bibite, succhi di frutta).

Sono ricchi di additivi e conservanti e aumentano il rischio di ammalarsi.

Attenzione anche allo stress, nemico della salute, perché porta al rilascio di diversi ormoni, come il cortisolo, che aumentano i livelli di zucchero e aumentano la resistenza all’insulina.

Fare movimento è un’arma efficace per ridurre la mortalità dovuta al diabete e il controllo della glicemia. Più i pazienti sono in forma, più il rischio connesso alla malattia cala.

Fare sport aiuta a controllare il peso, abbassare la pressione sanguigna, ridurre il colesterolo “cattivo” e i trigliceridi dannosi, rinforzare i muscoli e le ossa. Alleggerisce l’ansia e migliora l’umore.

Dormire a sufficienza è un’altra arma di prevenzione contro il diabete. Un sonno scarso aumenta il rischio di insulino-resistenza e diabete, nonché ipertensione e problemi cardiaci.

Nota bene: questi consigli non vogliono in alcun modo essere sostitutivi di un parere medico.