Pancia gonfia, prova a sgonfiarla con il cocomero

cocomero contro la pancia gonfia

Se nell’ultimo periodo hai a che fare con la pancia gonfia, niente paura, sappi che non sei solo. Il gonfiore addominale, infatti, è un problema ricorrente. La buona notizia è che nella maggior parte dei casi non siamo di fronte a una patologia grave e con gli alimenti giusti può essere sconfitto.

In estate, poi, complici anche le alte temperature, un gonfiore generale è molto più frequente di quanto tu non creda.

Una giusta dieta ricca di cibi drenanti e uno stile di vita sano e attivo, è un buon modo per riuscire a ridurre se non eliminare la pancia gonfia.

Puntare ad alimenti ricchi di acqua è il primo passo per combattere il gonfiore addominale.

CORRELATO: Dieta per sgonfiare la pancia, 10 cibi drenanti.

Tra i cibi estivi, il cocomero è senza dubbio il frutto drenante per eccellenza. Erroneamente considerato il colpevole della pancia gonfia, in realtà il cocomero è ricco di acqua e pochi zuccheri, perfetto per renderti più sgonfia in pochi giorni.

Pancia gonfia, prova a sgonfiarla con il cocomero

Foto Scott Webb on Unsplash.

Dovresti inserire il cocomero nella tua regolare dieta estiva. Questo frutto, infatti, è povero di zuccheri e non ha grassi, mentre è ricco di acqua che diluisce il potere glicemico, così da essere perfetto non solo contro la pancia gonfia ma anche per chi soffre di diabete.

Analizziamo i valori nutrizionali. 100 gr di cocomero apportano solo 30 calorie, 7 gr di carboidrati e zero grammi di grassi.

La cosa che lo rende uno sgonfia pancia per eccellenza è il suo contenuto d’acqua: ne ha fino al 90%!

Il cocomero è un alleato perfetto perché, pur avendo poche calorie, è molto dolce e riesce così a soddisfare la voglia di dolci.

Questo frutto estivo è anche ricco di vitamine e licopene, e grazie al potassio aiuta a sentirsi meno stanchi e affaticati dal caldo.

In questo frutto, della stessa famiglia del cetriolo, ci sono anche dosi importanti di licopene, antiossidante presente anche nei pomodori, fonte del colore rosso e che ha un effetto protettivo sul sistema cardiovascolare, un’azione anti-ictus e un possibile ruolo nella prevenzione di diversi tumori.

Mangiare l’anguria può persino abbassare leggermente la pressione.

Se è vero che le fibre sono scarse, è anche vero che altrettanto scarsi sono grassi e zuccheri.

Essendo un frutto particolarmente diuretico, aiuta anche a contrastare la ritenzione idrica e i gonfiori generali.

Insomma, questo frutto è un vero toccasana non solo per la linea ma anche per la salute.

Potrebbero interessarti anche...