Osteoporosi, troppe fratture per ossa fragili: ecco come evitarle

Osteoporosi, troppe fratture per ossa fragili: ecco come evitarle

ROMA – Osteoporosi, una vera e propria epidemia. In Italia ogni anno sono circa 400mila le fratture da ossa fragili. 

Per contrastare questo fenomeno la prevenzione inizia da bambini, con sport e dieta sana. Per irrobustirsi, infatti, le ossa hanno bisogno di stimoli meccanici. Fare attività fisica regolarmente sin da bambini aiuta a rafforzare le ossa e ne aumenta la densità.

E’ poi importante avere un’alimentazione ricca di calcio e di elementi utili a fissarlo, come la vitamina D. Quindi via libera a latte, formaggi, acqua minerale, frutta secca.

Le donne in menopausa devono stare particolarmente attente: gli estrogeni sono fondamentali per proteggere le ossa e per mantenere la densità ossea. Per questo è bene sentire il parere di un ginecologo.

Meglio, invece, evitare farmaci a base di cortisone, che danneggia la salute delle ossa, e i chili di troppo, nemici dello scheletro.

 

 

Potrebbero interessarti anche...