Categorie
Salute

10 cibi ricchi di magnesio che sono anche salutari

Il magnesio è un minerale importante per salute ed è coinvolto in centinaia di reazioni chimiche nel tuo corpo, contribuendo a mantenere un buono stato di salute.

E’ anche uno ‘scudo’ contro i problemi di cuore (in particolare delle coronarie), ictus e anche il diabete.

Con la vitamina D, il minerale potrebbe essere la chiave per prevenire una delle più frequenti cause di disabilità nella mezza età tra le persone anziane, ovvero le fatture.

10 cibi ricchi di magnesio da includere nella dieta.

Mettete nel carrello la cioccolata fondente perché 28 grammi forniscono il 16% della razione quotidiana raccomandata (400 grammi).

È anche benefico per la salute dell’intestino e del cuore e ricco di antiossidanti.

Per gli amanti dell’avocado ci sono buone notizie: il frutto è una fonte di magnesio.

Gli avocado combattono anche l’infiammazione, migliorano i livelli di colesterolo, aumentano il senso di pienezza, ma attenzione a non abbondare con le porzioni.

Anacardi, mandorle e noci del Brasile sono ricchi di magnesio e ormai sono ben noti i benefici anche per la dieta. Se dovete fare uno snack, via libera a questi alimenti.

I legumi sono cibi ricchi del minerale e una porzione da 1 tazza (170 grammi) di fagioli neri contiene il 30% della razione giornaliera raccomandata.

Imparate a mangiare anche il tofu, cibo ricco di proteine, che può essere un’alternativa alla carne.

Sì ai semi di zucca, solo 28 grammi contiene un sorprendente 37% della dose giornaliera consigliata da assumere.

Altri alimenti nella lista.

Anche i cereali integrali sono una fonte di magnesio e chi soffre di diabete sa quanto siano importanti per tenere a bada la glicemia.

Tra i tanti benefici dei pesci grassi c’è anche quello di essere una fonte del minerale in questione.

Oltre all’avocado potete variare con la banana, altra fonte di magnesio.

Le verdure a foglia sono un’ottima fonte di molti nutrienti, incluso il magnesio.

Pensate che una porzione da 1 tazza (180 grammi) fornisce un bel 39% della razione giornaliera raccomandata.

Fonte: Healthline.