Lettini solari, rischio tumore aumenta anche dopo una esposizione

Lettini solari, rischio tumore aumenta anche dopo una esposizione

OTTAWA – Lettini e lampade solari, sono tutti a rischio di melanoma e di altri tumori della pelle. Un nuovo studio sull’argomento, condotto dall’università di Ottawa passando in rassegna 31 ricerche precedenti, sottolinea come non esistano lettini abbronzanti “sicuri”: anche quelli più moderni fanno male alla pelle. E basta una sola esposizione. 

Lo studio ha coperto quasi 15mila casi di melanoma e oltre 230mila soggetti sani usati come controlli, e ha trovato che il rischio associato anche a una singola esposizione aumenta in media del 16%. Se si superano le 10 sedute questo numero aumenta, arrivando al 34%, e secondo gli autori non ci sono differenze nei risultati per gli studi più recenti.

Un‘esposizione a più di 10 sedute è associata fortemente a un aumento del rischio, e non c’è nessuna differenza statistica tra gli studi fatti prima o dopo il 2000, un dato che suggerisce che i lettini con una tecnologia più recente non sono più sicuri di quelli più vecchi.

Un altro studio ha trovato un leggero aumento del rischio, anche se a livelli non paragonabili, anche per i raggi Uv usati per asciugare lo smalto per le unghie nei saloni di bellezza. ”C’è un rischio teorico, afferma Lyndsay R. Shipp dell’università della Georgia, l’autrice principale, ma è molto basso”.

Potrebbero interessarti anche...