Salute

Latticini e grassi da latte alleati contro le malattie cardiovascolari

Latticini e grassi da latte alleati contro le malattie cardiovascolari

Le persone che consumano molti grassi da latte hanno un rischio inferiore di malattie cardiovascolari rispetto a quelle con un basso apporto.

Un team internazionale di scienziati ha studiato il consumo di grassi da latte di 4.150 sessantenni in Svezia, un paese con uno dei livelli più alti al mondo di produzione e consumo di latticini.

Gli esperti hanno seguito il gruppo per una media di 16 anni osservando quanti hanno avuto infarti, ictus e altri gravi eventi circolatori, nonché quanti di loro sono morti.

I ricercatori hanno scoperto che quelli con alti livelli di acidi grassi, indicativi di un’elevata assunzione di grassi da latte, avevano il rischio più basso di malattie cardiovascolari e nessun aumento del rischio di morte per tutte le cause.

Con latticini minor rischio di malattie cardiovascolari.

Matti Marklund, autore senior congiunto del documento, ha detto:

“Anche se i risultati possono essere in parte influenzati da fattori diversi dal grasso da latte, il nostro studio non suggerisce alcun danno del grasso da latte di per sé”.

“Abbiamo scoperto che quelli con i livelli più alti in realtà avevano il minor rischio di CVD (malattie cardiovascolari). Queste relazioni sono molto interessanti, ma abbiamo bisogno di ulteriori studi per comprendere meglio l’impatto sulla salute dei grassi e dei latticini“.

Un altro autore dello studio, Kathy Trieu, ha affermato che già il consumo di alcuni latticini, in particolare di prodotti fermentati, era stato precedentemente associato a benefici per il cuore.

“L’aumento delle prove suggerisce che l’impatto sulla salute dei latticini può essere più dipendente dal tipo – come formaggio, yogurt, latte e burro – piuttosto che dal contenuto di grassi, il che ha sollevato dubbi sul fatto che l’eliminazione dei grassi lattiero-caseari in generale sia vantaggiosa per la salute cardiovascolare”, ha affermato nella nota.

“Il nostro studio suggerisce che ridurre il grasso del latte o evitare del tutto i latticini potrebbe non essere la scelta migliore per la salute del cuore”, ha aggiunto. (Fonte: Cnn).