La salsa piccante brucia grassi consigliata da Gigi Hadid

La salsa piccante brucia grassi consigliata da Gigi Hadid

Gigi Hadid è una delle modelle più famose del pianeta. Insieme alla sorella Bella, che nei giorni scorsi ha ottenuto il titolo di donna più bella del mondo secondo un calcolo scientifico effettuato dal chirurgo Julian De Silva del The Central of Facial Cosmetic Surgery di Londra, ha calcato le più importanti passerelle del mondo. All’inizio della sua carriera Gigi è stata presa di mira dagli haters perché, a detta dei suoi detrattori, il suo fisico era troppo “curvy”. Ma fu la stessa Donatella Versace a promuoverla quale icona fashion e il successo della top model è inarrestabile.

Gigi Hadid ama anche condividere i suoi segreti di bellezza con i fan. Fra questi c’è una salsa piccante al peperoncino che la modella mangia e che sarebbe alleata della linea. Una miscela per la quale sono necessarie 3 tazze di vino bianco o aceto di riso, due di acqua, una spruzzata di salsa di semi di soia, uno spicchio d’aglio tritato, due o tre peperoni tagliati in piccoli dadi e un cucchiaino di zucchero (elemento che non la rende propriamente adatta a chi è a dieta).

Bisogna far bollire tutti gli ingredienti per 5-10 minuti. Più a lungo vengono lasciati sul fuoco più densa sarà la salsa. Questo tipo di condimento può essere abbinato a diversi piatti, con il pesce, la carne, il riso o la pasta. Il peperoncino rientra tra gli ingredienti con effetto termogenico come il tè verde o lo zenzero. Questi alimenti favoriscono un processo metabolico che aumenta la temperatura corporea e raggiunge reazioni come bruciare calorie anche poche ore dopo averli consumati.

Inoltre, mangiare il peperoncino rosso piccante riduce la mortalità del 13%, in particolare quella dovuta alle malattie cardiache e all’ictus. E’ la conclusione di uno studio dell’università del Vermont, pubblicato sulla rivista Plos One nel 2017. La capsaicina, il suo principale componente, ha un ruolo nei meccanismi cellulari e molecolari che prevengono l’obesità e modulano il flusso di sangue nelle coronarie. Inoltre possiede delle proprietà antibatteriche che possono influire, indirettamente, sulla flora intestinale, e contiene anche sostanze nutrienti, come vitamina B, C e pro-vitamina A, che contribuiscono ad avere un effetto protettivo. 

Potrebbero interessarti anche...