Salute

Frutta, più ne mangi più allontani infarto ed ictus

Frutta, più ne mangi più allontani infarto ed ictus

BARCELLONA – La frutta protegge il cuore: il rischio cardiovascolare scende del 40%. Lo rivela uno studio dell’Università di Oxford presentato al congresso della Società europea di cardiologia di Barcellona.

I ricercatori hanno seguito per sette anni quasi mezzo milione di cinesi. Tra questi, quasi uno su due mangiava in media 150 grammi di frutta al giorno, mentre poco più del 6% non ne mangiava affatto.

Nel gruppo di persone che mangiavano più frutta gli studiosi hanno potuto osservare che il tasso di malattie cardiovascolari era molto più basso rispetto a quello tra le persone dell’altro gruppo. Nello specifico, il gruppo più “salutista” aveva un rischio più basso del 15% per quanto riguarda l’infarto, del 25% relativamente all’ictus ischemico e del 40% per l’ictus emorragico.

Mangiare frutta incide anche sul rischio complessivo di morte, che cala del 32% tra chi la mangia rispetto a chi non la mangia.

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.