Categorie
Salute

Dimagrire, la radice utile per ridurre la fame

Dimagrire non è mai un’impresa facile, soprattutto quando non ci si affida a un professionista dell’alimentazione. Dopo i primi giorni in cui tutto appare facile, ci si rende conto che seguire un regime dietetico per mesi senza avere un programma prestabilito non è facile. Ci sono tuttavia una serie di alimenti alleati della dieta, che non hanno certo effetti miracolosi, semplicemente possono risultare funzionali nella lotta alla fame nervosa.

Alcune erbe e spezie possono essere di aiuto per perdere peso perché i sapori aggiunti trasmettono la sensazione di sentirsi più pieni. Anche lo zenzero rientra in questa categoria. Uno studio pubblicato sulla rivista Metabolism, citato dal sito Health, ha scoperto che gli uomini che bevono una bevanda calda a base di zenzero (fatta con polvere di zenzero e acqua calda) dopo aver mangiato si sentono pieni più a lungo. “I risultati, mostrando una maggiore termogenesi e una riduzione della sensazione di fame con il consumo di zenzero, suggeriscono un potenziale ruolo dello zenzero nella gestione del peso”, hanno scritto i ricercatori. Vale la pena ricordare, che lo zenzero essiccato risulta meno efficace di quello fresco.

Lo zenzero non è solo utile per dimagrire, ma ha anche altri effetti benefici. Riduce il gonfiore o la stitichezza. Uno studio iraniano pubblicato nel Journal of Alternative and Complementary Medicine ha confermato che lo zenzero è utile contro il dolore. Un altro studio pubblicato nel 2011 su Cancer Prevention Research ha suggerito che gli integratori di zenzero potrebbero aiutare a prevenire il cancro del colon-retto, grazie ai suoi effetti anti-infiammatori sull’intestino. Ma, è necessario sottolinearlo, sono necessarie ulteriori ricerche per capire se veramente il collegamento è significativo e inoltre si tratta di dosi da laboratorio, non un pezzetto piccolo di zenzero.