Dimagrire, zucchero: come controllare il consumo

Dimagrire, zucchero: come controllare la voglia

Quando si porta avanti una dieta per dimagrire l’assunzione degli zuccheri, soprattutto quelli aggiunti, è una delle cose più difficili da gestire. Bandirli tutti è davvero complicato perché sono contenuti in moltissimi alimenti, persino una confezione di sashimi di salmone. Per evitare di mangiare troppo zucchero, la nutrizionista Sarah Flower suggerisce una serie di consigli, come si legge sul sito Harpersbazaar.

Controllare la percentuale di zucchero di tutto ciò che mangi. Un gesto non scontato. Per esempio uno yogurt con pochi grassi potrebbe avere più zuccheri rispetto a quello intero. Non è detto quindi che il primo sia più adatto quando vuoi dimagrire.

Quando leggi sulla confezione energy drink o food questo potrebbe comportare molti zuccheri aggiunti. “Le barrette energetiche erano originariamente progettate per essere consumate immediatamente prima dell’esercizio ad alto impatto per un aumento di energia, quando il tuo corpo consuma rapidamente glucosio. Ma se le stai mangiando altre volte (come mentre sei seduto in ufficio o ti rilassi sul allenatore), mangerai solo molto zucchero extra o carboidrati che il tuo corpo non può usare”.

Attenzione ad alcuni frutti secchi come i datteri, sono ricchi di zuccheri. “Sì, sono naturali e contengono fibre e alcuni nutrienti, ma sono contengono zucchero dal 65 all’80% (a seconda della varietà)”, spiega l’esperta.

Il fatto che un prodotto sia presentato come privo di zuccheri aggiunti, non significa che non sia zuccherato e quindi “healthy”. Potrebbe essere fatto comunque con uno sciroppo d’agave o di riso. Moderazione è la parola d’ordine.

Il fatto che un prodotto sia naturale, biologico, organico, non significa privo di zuccheri aggiunti o naturali. Comprare uno yogurt bio non autorizza a mangiarne più di una giusta quantità.

E’ fondamentale controllare la quantità di zucchero ma anche il tipo e non farsi idee troppo positive e salvifiche su un tipo rispetto all’altro. “Molti dei principali snack da bar/praline sono realizzati con sciroppo di riso integrale che suona sano, ma ha un indice glicemico di 98, che può causare una grave scarica di zucchero. Sono anche fatti con puro sciroppo di glucosio”.

Potrebbero interessarti anche...