Dimagrire, 12 consigli per una dieta sana

Dimagrire, 12 consigli per una dieta sana

Dimagrire è un obiettivo per molte persone e non sempre un’impresa facile. Il fai da te non è mai la soluzione più adatta quando si vuole perdere seriamente peso. Meglio affidarsi a uno specialista, che fornirà una dieta adeguata al proprio caso specifico. Il dottor Michael Greger, medico, autore e relatore professionista americano su questioni di salute pubblica, ha pubblicato un articolo sul britannico Daily Mail in cui fornisce una serie di consigli utili per chi vuole dimagrire e stare in forma. Vediamo quali sono.

1)La prima regola è quella di non saltare la colazione. Nessun digiuno appena alzati. 2)Attenzione all’orario in cui si mangia. Si bruciano più calorie al mattino che in qualsiasi altro momento. Per dimagrire, meglio consumare il pasto principale della giornata a pranzo, o anche a colazione, piuttosto che a cena. 3) Sì al porridge a colazione. Fa sentire sazi così da mangiare meno dopo a pranzo. 4)Non dimenticare il tessuto adiposo bruno, quello che si trova per esempio sul collo. Per eliminarlo meglio non stare a temperature troppo alte. Abbassare il termostato da 24 a 19 gradi ha dimostrato di aumentare l’attivazione della BAT e bruciare circa 100 calorie in più ogni giorno: un equivalente annuale a 20 giorni di digiuno.

5)Bevi una tazza di tè e in un’ora potresti bruciare fino al 10% in più di calorie. Anche il caffè è un fattore di perdita di peso. 6)Mai dimenticare i pomodori. Questi ortaggi sono alleati della linea e hanno proprietà antinfiammatorie? Scrive Greger: “Se dai alle persone circa un quarto di tazza di concentrato di pomodoro al giorno, ottieni un miglioramento della funzione arteriosa entro 15 giorni, effetto attribuito sia agli effetti anti-infiammatori che antiossidanti”.7)Mettere nel carrello le noci. Una manciata al giorno può ridurre il rischio di morte per malattie cardiache, ictus, cancro, malattie respiratorie, diabete e infezioni.

8)Cumino nero alleato delle donne. Quelle in menopausa che ne hanno provato un grammo al giorno (meno di un quarto di cucchiaino) hanno ridotto il loro colesterolo cattivo del 27% entro due mesi. 9)Aceto per dire addio a qualche chilo a lungo termine, senza troppi sforzi. Ma attenzione a non consumarlo senza cibo. 10)Mangiare patate lesse come contorno riempie così tanto da ridurre fino a 200 calorie di assunzione durante un pasto. 11) Oltre all’attività fisica vera e propria concentrarsi anche sulla Non-exercise activity thermogenesis, traducibile in italiano come Termogenesi da attività non associabile all’esercizio fisico. 12)Il miglior dispositivo per monitorare l’apporto calorico e perdere peso rimane l’umile bilancia da bagno.

Potrebbero interessarti anche...