Categorie
Salute

Dimagrire, 6 comportamenti corretti per perdere peso

Quando si vuole dimagrire la prima azione da mettere in pratica è rivolgersi a uno specialista dell’alimentazione. Il fai da te rischia di portare solo alla perdita di qualche chilo di troppo, che poi si riprende in pochi giorni non appena si mangia un piatto di pasta. Questo vale soprattutto per le diete proteiche, che devono essere autorizzate e monitorate da un medico perché non adatte a tutti. La nutrizionista Kim Pearson rivela sull’Evening Standard una serie di comportamenti corretti che hanno portato molte persone a perdere peso. Ecco quali.

Mangiare circa quattro o cinque volte al giorno. Non saltare la colazione e consumare cibi che siano fonte di proteine, come le uova, che forniscono energia a rilascio lento. Fare esercizio. “Non sorprende che tutte le persone con una dieta di successo siano state fisicamente molto attive”, scrive l’esperta.

Pesarsi costantemente. E’ importante avere bene in mente il proprio peso perché solo così lo si riesce a mantenere quello ideale. Se non si è consapevoli di quanto indica la bilancia non ci si renderà conto di un possibile aumento dei chili. Peraltro è stato dimostrato che pesarsi ogni giorno aiuta a dimagrire e potenzia gli effetti di una dieta.

Guardare meno di 10 ore di televisione alla settimana. Inoltre, dormire con la tv accesa in stanza non è un’abitudine consigliabile a chi vuole dimagrire. E’ quanto suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista JAMA Internal Medicine, secondo il quale, per le donne, lasciare una luce artificiale accesa di notte è collegato a una probabilità maggiore di diventare obese. Agire non appena di nota un piccolo aumento di peso. Evitare di trascurare il problema, bensì farsi aiutare subito da uno specialista.

Non riprendere peso dopo essere dimagriti. Tutte le persone che hanno fatto una dieta di successo hanno continuato ad avere un regime alimentare a basso contenuto calorico. La quantità che mangiavano era in genere limitata tra le 1.300 e le 1.680 chilocalorie al giorno, anche dopo che avevano raggiunto il loro peso obiettivo.