Dimagrire, 6 cibi per accelerare il metabolismo

Peperoncino alleato della salute: 2 motivi per mangiarlo

Quando si vuole seguire una dieta per dimagrire e dire addio ai chili di troppo la prima azione da fare è rivolgersi a uno specialista dell’alimentazione. Ci sono tuttavia una serie di alimenti che potrebbero essere consumati per accelerare il metabolismo. Come si legge sul Daily Mail, durante una puntata del Today Show, l’acclamato scienziato alimentare Vincent Candrawinata ha sottolineato l’importanza di alcuni cibi per favorire la lotta ai chili di troppo e dimagrire. Ecco quali.

Le spezie. L’esperto raccomanda piatti conditi con peperoncino o zenzero. Il primo contiene un componente attivo chiamato capsaicina, che aumenta il tasso metabolico, aiuta a ridurre la pressione sanguigna e stimola la digestione migliorando la sensazione di pienezza e riducendo l’appetito. Il secondo migliora la digestione, riduce l’infiammazione e stabilizza i livelli di zucchero nel sangue, favorendo la perdita di peso.

Alghe marine. A basso contenuto di carboidrati e calorie, questi alimenti potrebbero aiutarti a raggiungere una figura snella. Uno studio tutto italiano, pubblicato sulla rivista Phytotherapy Research, ha dimostrato il ruolo del preparato nutraceutico originato dalle alghe marine Ascophyllum Nodosum, Fucus Vesiculosus e cromo picolinato nel ridurre i livelli di glucosio e infiammatori nel sangue. La ricerca è stata condotta su 65 partecipanti da ricercatori dell’Università di Pavia e dell’Università di Bologna.

Legumi come lenticchie, ceci e fagioli sono ricchi di vitamine del gruppo B, fibre e proteine, che promuovono il metabolismo per accelerare la perdita di peso. Contengono diversi minerali benefici, tra cui calcio, potassio e magnesio. Hanno una quantità considerevole di fibre, oltre ad essere considerati alimenti a basso indice glicemico, il che significa che i livelli di glucosio nel sangue aumentano lentamente dopo il consumo. Ma tra le proprietà dei legumi, in particolare le lenticchie, c’è anche quella di essere una sorta di ‘scudo’ anti-diabete 2.

Le mele contengono una grande quantità di pectina, un componente che si lega all’acqua all’interno del corpo per limitare la quantità di cellule adipose che possono assorbire. Sono anche una ricca fonte di fibre, che aumenta il metabolismo e regola i livelli di zucchero nel sangue.

Costolette d’agnello. Il dottor Vincent ha affermato che l’agnello ha un buon rapporto tra proteine ​​e grassi e aumenta il tasso metabolico del corpo del 30 percento in più rispetto ai carboidrati. Il caffè, fonte di caffeina, è ricco di antiossidanti e aumenta la perdita di peso diminuendo l’appetito e aumentando il metabolismo. Il dottor Vincent raccomanda due tazze di caffè non zuccherato ogni giorno, una a colazione e una a pranzo.

Potrebbero interessarti anche...