Categorie
Salute

Dimagrire, carboidrati raffinati: il momento peggiore per mangiarli

Mangiare carboidrati non l’azione peggiore che puoi compiere se il tuo obiettivo è dimagrire. La perdita di peso è il risultato di un buon metabolismo, la cui attività è in funzione dell’energia che riceve. I carboidrati sono proprio la principale fonte energetica del nostro organismo. Il problema non sta tanto nella quantità dei carboidrati inseriti nella dieta, quanto nella loro qualità. 

Come si legge sul sito Express Uk, se stai cercando di perdere peso è fondamentale evitare di mangiare carboidrati raffinati a colazione. I carboidrati raffinati includono cibi come pane bianco e dolci. “Il momento più importante per consumare un pasto equilibrato è a colazione, quindi fai il pieno di energia e mantieni costante la glicemia“, ha detto a PopSugar Shauna Sacco, dietista e personal trainer certificato a Houston. “Può essere difficile trovare buone opzioni per la colazione perché siamo spesso in viaggio o indulgiamo in opzioni più dolci come i pancake”.

Secondo l’Institute of Food Technologists, citato dal sito britannico, le colazioni ad alto contenuto proteico riducono la quantità di grelina – un ormone che stimola una sensazione di fame – nel flusso sanguigno in modo più efficiente rispetto alle colazioni ricche di carboidrati. “Mangiare una colazione ricca di proteine ​​migliora significativamente il controllo dell’appetito e può aiutare le donne a evitare di mangiare troppo nel corso della giornata”, ha aggiunto Kevin C. Maki, ricercatore capo presso uno studio sulla perdita di peso dell’Università del Missouri, Columbia.

Ma questo non vuole dire che i carboidrati, tutti, vadano banditi al mattino. Inoltre, solo un esperto dell’alimentazione può scegliere per il singolo individuo il giusto percorso per dimagrire. Il fai da te può rivelarsi un ostacolo per la buona riuscita di una dieta. Se i primi giorni può sembrare facile cambiare le proprie abitudini alimentari, successivamente la mancanza di alternative e abbinamenti potrebbe portare ad abbandonare la lotta ai chili di troppo.