Dimagrire in autunno, 6 vegetali per stare in forma

Diabete, dieta antiossidante tra le migliori per prevenirlo

ROMA – Se si vuole dimagrire, l’autunno è la stagione perfetta in quanto rappresenta uno tra i periodi dell’anno in cui più di tutti è possibile sfruttare le proprietà nutrizionali di molti cibi eccellenti, prettamente autunnali. Nello specifico, i vegetali di stagione rappresentano sempre la scelta migliore per fare scorta di nutrienti e antiossidanti, e per riuscire a dimagrire in modo efficace. I vegetali autunnali, inoltre, sono particolarmente gustosi e si prestano a numerose ricette come zuppe o minestre calde. Vediamo allora 6 vegetali tra i più nutrienti e disintossicanti, perfetti per dimagrire e restare in salute.

Broccoli: i broccoli sono uno degli ortaggi migliori dell’autunno/inverno. Aiutano a disintossicare il fegato e stimolano il sistema immunitario. Contengono diversi antiossidanti, in particolare il sulforafano, carotenoidi (che vengono convertiti dal corpo in vitamina A), e vitamina C, tutti nutrienti indispensabili per aumentare le difese immunitarie e contrastare i radicali liberi. Inoltre, lo zolfo contenuto nel vegetale è il principale responsabile della sua azione disintossicante.

Funghi: gustosi ma allo stesso tempo ipocalorici, versatili e poverissimi di grassi visto che sono composti per il 95% di acqua, i funghi possiedono circa 20 kcal ogni 100 grammi, zero grassi e una buona quantità di proteine e carboidrati. Ma il vero segreto dei funghi è l’alta quantità di sali minerali come potassio, selenio, rame e fosforo. Per questi e altri motivi i funghi rappresentano un ottimo alleato per tornare in forma

Zucca: non tutti lo sanno eppure la zucca, uno degli ortaggi protagonisti dell’autunno, è un toccasana per il nostro benessere. Ricca di fibre, la zucca contiene il mannitolo, una sostanza con effetto lassativo, che consente di depurare l’organismo aiutando a dimagrire. Non solo: la zucca è gustosissima ma povera di calorie, per questo risulta un ottimo alimento anche per chi è a dieta ipocalorica e risulta perfetta per tornare in forma grazie anche all’alto contenuto di vitamina A e Omega 3.

Finocchio: tutti lo sanno, il finocchio è uno dei cibi strategici contro la pancia gonfia! E’ possibile sia assaporarlo come tisana dopo i pasti sia sgranocchiandolo tra un pasto e l’altro, come spuntino dietetico e soprattutto super drenante! Il finocchio, infatti, è ricco di acqua e l’effetto detox è assicurato. Per una efficacia maggiore, consigliamo di bere una tisana al finocchio prima di andare a dormire: la mattina dopo vi sentirete sgonfissime.

Carciofo: ricco di minerali, in particolare potassio, magnesio, sodio e calcio, e fibre, il carciofo aiuta a migliorare le funzioni dell’apparato digerente, facilita la diuresi e rappresenta un alimento detox, ottimo per dimagrire. Nello specifico, il carciofo è ricco di cinarina, un antiossidante dalle note proprietà disintossicanti. Il fegato è l’organo che trae più benefici dall’azione detossificante della cinarina, ma bisogna fare attenzione poiché i principi attivi di questo polifenolo vengono annientati con la cottura, quindi si consiglia di mangiare il carciofo crudo. La cosa migliore sarebbe acquistare carciofi molto teneri e mangiarli crudi in insalata.

Radicchio rosso: il colore scuro di questo ortaggio è dovuto agli antociani, antiossidanti che hanno capacità preventive contro diverse forme di tumori e malattie cardiovascolari. Il radicchio rosso è inoltre indicato per depurare l’organismo poiché ricco di acqua e di fibre, per cui favorisce la digestione e l’eliminazione di scorie.

Potrebbero interessarti anche...