Categorie
Salute

Dieta Miley Cyrus: quale segue per restare in forma

Miley Cyrus ha una dieta piuttosto rigida. Oltre ad essere una devota del pilates e dello yoga, segue un regime dietetico rigoroso, privo di glutine e lattosio, ai quali è intollerante. Nel 2014 è diventata vegana e da allora ha mantenuto una dieta integralmente vegetale senza carne, pesce, latticini, uova e tutti gli altri prodotti animali.

Come si legge sul sito Body and Soul, la cantante americana e l’ormai ex marito, Liam Hemsworth, hanno persino fatto un buffet veggy al loro ricevimento di nozze. “Non consumando prodotti di origine animale negli anni mi sono protetta da malattie prevenibili”, ha detto Miley Cyrus a proposito della sua dieta vegana.

“La sostenibilità della routine di Miley dipende dall’individuo”, spiega Tegan Haining, ex personal trainer di David Beckham, Jessica Gomes e Lara Stone. “Se hai intolleranze al glutine e latticini e non riesci a mangiarli, probabilmente ti atterrai a questa dieta. Tuttavia, aggiunge Haining: “Può finire per essere solo una moda passeggera e alla fine si torna al formaggio e ai cracker”. Il personal trainer delle star pensa crede che la migliore dieta da seguire “sia quella a base vegetale combinata con carne, uova e latticini allevati a pascolo biologico”.

Non sempre la dieta vegana può essere adatta al proprio caso specifico. Può provocare un deficit di vitamina B12 in gravidanza con il rischio di danni neurologici permanenti per il neonato. L’allarme è arrivato nel 2018 dagli esperti dell’ ospedale Bambino Gesù di Roma e dell’ospedale Meyer di Firenze.

Allo stesso tempo però una dieta prevalentemente vegetariana – ma che non escluda del tutto le proteine animali, molto simile a quella della tradizione mediterranea – aiuta a tenere sotto controllo il diabete (migliora il controllo glicemico) e le patologie associate come i disturbi depressivi, migliorando umore e benessere psicofisico dei pazienti. E’ quanto affermato da uno studio pubblicato sulla rivista BMJ Open Diabetes Research & Care.