Diabete, le verdure alleate da includere nella dieta

diabete-verdure-dieta

In Italia 3,7 milioni di persone hanno il diabete e una su tre non sa di averlo. La malattia è nell’ottanta per cento dei casi prevenibile o ritardabile. Nel mondo oltre 400 milioni di persone soffrono di questa malattia, che nel 2017 ha causato circa quattro milioni di morti. Ma è anche correlato a molte altre malattie, non ultimo ha effetti nella disfunzione erettile che, soprattutto nelle persone più giovani, può essere un sintomo tipico della patologia.

Il diabete di tipo 2 può scatenare sintomi quali il bisogno di andare in bagno più del solito, sentirsi costantemente assetati ed estremamente stanchi. Si possono verificare complicazioni croniche lasciate non trattate relative agli occhi, ai piedi, ai nervi e al cuore. Una dieta sana è uno dei modi migliori raccomandati per gestire i livelli di zucchero nel sangue.

Il National Health Service britannico raccomanda di mangiare una vasta gamma di alimenti, tra cui frutta, verdura e mantenere lo zucchero, il grasso e il sale al minimo. Studi suggeriscono che alcuni cibi e bevande possono avere un effetto ipoglicemizzante. Per esempio le verdure a foglia verde possono aiutare le persone con diabete per il loro alto contenuto di antiossidanti.

Come si legge sul sito Express.co.Uk, uno studio su piccola scala ha dimostrato che per esempio il succo di cavolo può aiutare a regolare i livelli di zucchero nel sangue, oltre a migliorare la pressione sanguigna nelle persone con ipertensione. Come parte dello studio, le persone hanno bevuto 300 ml di succo di cavolo al giorno per sei settimane.

Ma ci sono anche altre verdure a foglia verde che potrebbero dimostrarsi efficaci nell’abbassare lo zucchero nel sangue come spinaci e cavolo cinese, è una varietà di cavolo diffusa in estremo oriente ed originario della Cina. Per quel che riguarda la diminuzione del livello di zucchero nel sangue, studi hanno dimostrato che la curcuma indiana speziata popolare ha un impatto positivo.

Si legge sul sito britannico: “La curcuma è associata a una serie di benefici per la salute, tra cui l’abbassamento dell’infiammazione nel corpo e la sua curcumina è ritenuta responsabile di questo. Tra i suoi benefici, è stato riscontrato che la curcumina può abbassare i livelli di zucchero nel sangue (…)”.

Potrebbero interessarti anche...