Diabete, trattamento con peptide GLP-1 e insulina aumenta rischi

Diabete, trattamento con peptide GLP-1 e insulina aumenta rischi

ADELAIDE – Diabete, uno dei più comuni trattamenti, quello che prevede l’uso del peptide GLP-1 in combinazione con l’insulina, potrebbe allungare i periodi con bassa reazione sanguigna ipoglicemica e quindi aumentare i rischi per la salute di questi soggetti.

Questo trattamento, che è una terapia standard per i pazienti con il diabete di tipo 2, rallenta il tasso a cui il cibo viene allontanato dallo stomaco che si svuota grazie alla combinazione di GLP-1 e insulina.  La scoperta arriva dall’Università di Adelaide, in Australia, ed è stata pubblicata sulla rivista Diabetes Care. 

Bassi livelli di zucchero nel sangue di solito provocano un rapido svuotamento dello stomaco. Ma nel gruppo in terapia con il GLP-1 studiato, lo svuotamento non era più veloce di quello che avviene con un normale livello di glucosio nel sangue

Gli scienziati spiegano che questo implica che una significativa quantità di cibo viene trattenuta dallo stomaco, estendendo l’ipoglicemia e mettendo il paziente a rischio.

Potrebbero interessarti anche...