Categorie
Salute

Dimagrire, 5 errori che sabotano la sua dieta

La scelta di dimagrire comporta una serie di sacrifici nella vita quotidiana che dovremmo considerare delle opportunità piuttosto che degli obblighi.

La dietista australiana Susie Burrell ha indicato cinque errori che potrebbero avere un impatto negativo sulla perdita di peso.

Vediamo quali sono gli errori che ostacolano il dimagrimento.

Mangiare al momento sbagliato. “Il corpo umano è programmato per bruciare più calorie durante la prima metà della giornata”, ha detto.

“Questo è anche il momento del giorno in cui tendiamo ad essere più attivi”.

“Per questo motivo se lavori regolarmente fino a tardi o vai in palestra dopo il lavoro, sarà molto meglio mangiare il tuo pasto più grande all’ora di pranzo e scegliere opzioni leggere come zuppa, pesce bianco e insalata una volta che arriva alle sette o alle 20 o più tardi di notte”.

Mangiare di più perché ti alleni: molte persone usano l’esercizio fisico come scusa per mangiare più cibo perché hanno già bruciato le calorie in più.

Se ti stai allenando per perdere peso, non hai bisogno di mangiare più cibo.

Mangiare cibo extra senza accorgertene per esempio aggiungendo salse e condimenti.

Questo gesto potrebbe aumentare le calorie fino a un 20-30%. Non un bene quando si vuole dimagrire.

Fare esercizio fisico oltre i proprio limiti pensando di ottenere risultati rapidi.

Seguire un “regime rigoroso” con calorie minime raramente funziona a lungo termine, meglio optare per scelte più equilibrate.

Acquistare alimenti che sono nemici della perdita di peso.

Questo non vale solo per quelli del supermercato ma anche quelli da asporto, spesso ricchi di sale o zucchero aggiunto (anche un burger vegetale confezionato potrebbe averne).

“Se sei davvero impegnato a perdere peso, tutte le tue decisioni alimentari si sommano e come tali dobbiamo fare le scelte alimentari che abbiamo il controllo, buone per la maggior parte del tempo”. (Fonte: Daily Mail).

Foto di Steve Buissinne da Pixabay.