Salute

Cellulite, 3 mosse con cui Anne Hathaway la mette ko

Cellulite, 3 mosse con cui Anne Hathaway la mette ko

ROMA – La cellulite affligge il 90% delle donne, magre o sovrappeso, che siano giovani o avanti con gli anni, studentesse o imprenditrici. Anche le celebrities non si tirano mai indietro quando si tratta di parlare dei loro problemi con la pelle a buccia d’arancia. Una di queste è Anne Hathaway, che durante un’intervista a The Ellen Show ha rivelato che è stata Rihanna a farla recuperare la sicurezza del suo corpo dopo aver dato alla luce suo figlio Jonathan. La cantante ammirava le sue natiche (per la gioia di Anne), che ancora una volta si sentiva orgogliosa delle sue curve.

Anna Hathaway si tiene in forma con l’aiuto di Joe Dowdell. Questo esperto, che allena anche Gerard Butler, ha creato un sistema di fitness che offre programmi con cui ottenere un corpo sempre in forma. Recentemente, Dowdell ha spiegato alla rivista Shape quali sono, a suo avviso, i tre pilastri per una pelle liscia e tonica.

1. Attenzione a cosa si beve e mangia. La prima chiave secondo Dowdell è quella di alimentarsi correttamente. Un punto su cui sono concordi tutti gli esperti, dal mondo della medicina a quelli del fitness. Macedonia al posto di un frutto intero, pane e olio o prosciutto invece di latte e biscotti a colazione, niente zuccheri di qualsiasi genere, niente cibi surgelati, né quelli che contengono conservanti o precotti che contengono grassi. Queste le regole di base per sgonfiare i punti critici, come pancia e cosce, affetti da cellulite. Sì agli alimenti antiossidanti, che sono fondamentali per migliorare lo stato dei vasi sanguigni grazie all’azione vasocostrittrice. Ridurre il sale in eccesso e i piatti ricchi di sodio sono altre chiavi per eliminare i liquidi.

2. Riposare bene e le ore necessarie. Dowdell assicura che è importante per migliorare il problema del sovrappeso e della cellulite. E se non riuscite a dormire, optate per tecniche di meditazione. In generale, cercate il rilassamento.

3. Esercizi ad alta intensità. Per quanto riguarda la forma fisica, Dwdell vuole bandire alcuni miti: “Molte donne pensano che fare cardio a bassa intensità e sollevamento pesi un sacco di volte (o lezioni di aerobica) sono la risposta per sbarazzarsi del grasso corporeo”. L’esperto non è d’accordo e spiega che la vera soluzione è piuttosto in esercizi funzionali ad alta intensità come lo squat, non senza i giusti pesi da abbinare. “Aiutano a mantenere o aumentare leggermente la quantità di tessuto muscolare nel tempo, così le gambe e le natiche sembreranno lisce a poco a poco”.